Potenziato il notebook convertibile rugged V110 per aumentare la produttività

835

Gli aggiornamenti rispondono alle esigenze degli operatori delle utilities, per un lavoro sul campo all’altezza della trasformazione digitale

Getac, azienda produttrice di soluzioni mobile, ha annunciato degli aggiornamenti al notebook convertibile rugged V110, progettato per consentire maggiore produttività e flessibilità ai professionisti attivi nei settori maggiormente coinvolti dall’accelerazione della digitalizzazione.

Rowina Lee, Vice Presidente del Global Sales & Business Development Centre di Getac Technology Corporation, commenta: “Le aziende dei servizi hanno urgenza di ridurre i costi, di reagire più in fretta ai problemi, di migliorare l’efficienza operativa, di informare i clienti in tempo reale e attenersi alle norme sempre più severe in materia di sicurezza e ambiente. Le strategie di trasformazione digitale basate sulle soluzioni mobili sono in grado di offrire l’agilità, l’efficienza e la reattività necessarie per migliorare significativamente la produttività dei lavoratori sul campo e l’impegno verso i clienti. Getac ha progettato il V110 per rispondere in tempo reale a queste necessità, dotando così i lavoratori di dispositivi affidabili, robusti e sempre in funzione, in grado di sostenerli tutto il giorno in una vasta serie di compiti.”

Il V110 è in grado di svolgere una serie di compiti in maniera efficiente durante un interno turno. È dotato dei più recenti processori Intel (Intel Kaby Lake Core i5 o i7) – per prestazioni di calcolo potenziate e un uso più efficiente dell’energia – e di batterie a lunga durata, sostituibili durante il funzionamento per un uso ininterrotto. In questo modo, le aziende di servizi potranno accettare un numero di incarichi maggiore, svolgerli più rapidamente e fornire un servizio migliore ai clienti.

Oggi la raccolta e lo scambio di dati sta crescendo in maniera esponenziale con il boom delle letture dei contatori, le segnalazioni di errori, la mappatura GIS, l’elaborazione di immagini e le esigenze di monitoraggio del tempo e delle attività. Tutto ciò è reso più facile dalla telecamera posteriore a otto megapixel del V110, che consente ai lavoratori di fotografare rapidamente esempi di gestione di beni e componenti o di manutenzione dell’infrastruttura. Poiché i lavoratori devono essere continuamente connessi, l’antenna proprietaria del V110 è stata progettata per fornire connettività wireless 4G LTE WWAN sul campo che, unita all’USB PowerShare 3.0 e a una serie di porte di entrata, consente di raggiungere velocità di download maggiori e di ridurre sempre più la dipendenza dai moduli cartacei. Il notebook V110 può anche essere agganciato nei veicoli e il dispositivo include un aggancio con Tri Pass Through per il collegamento simultaneo alle antenne GPS high-gain WWAN, WLAN e a quelle montate sul tettuccio dei veicoli sul campo.

La tutela dei dati operativi e infrastrutturali dei clienti è fondamentale per ogni azienda di servizi: il V110 include una serie di caratteristiche di sicurezza, fra cui l’autenticazione sia Intel che Microsoft e i lettori di smart card. Il monitoraggio all’avvio e la protezione dell’apparecchio (con TPM 2.0) garantiscono che esso sia privo di manomissioni prima di lasciare il controllo al sistema operativo. BitLocker, invece, protegge i dati nei momenti di inattività, durante l’uso e in mobilità.

I professionisti sul campo del settore dei servizi lavorano spesso in ambienti ostili, ad esempio in ambienti sotterranei, in condizioni climatiche estreme, al buio, di notte, e la tecnologia ha bisogno di funzionare senza interruzioni in qualsiasi condizione. Il V110 offre la flessibilità di essere usato come tablet o come notebook, a seconda delle esigenze di lavoro. La sua tastiera di dimensioni standard è ideale per scrivere rapporti, e-mail e ordinare componenti, mentre il touch screen LumiBond da 11.6 pollici leggibile alla luce del sole può essere azionato con le dita, la penna, i guanti e anche sotto la pioggia e garantisce la visibilità dello schermo anche nella più estrema delle condizioni. I dispositivi per il lavoro sul campo devono resistere a cadute, vibrazioni, rovesciamento di liquidi e temperature estreme, quindi il V110 è garantito contro l’acqua, l’ingresso di polvere, le cadute (da un massimo di 1,5 metri) e a una temperatura fra i -21°C e i 60 °C (certificato IP65 e conforme anche agli standard militari MIL-STD 810G e MIL-STD 461G).

Il nuovo Getac V110 offre applicazioni mobili complete che aiutano i lavoratori dei servizi nelle loro mansioni giornaliere, portandoli sempre più vicini al traguardo della digitalizzazione. Getac offre anche un’assistenza continua per i suoi dispositivi, la garanzia standard “Bumper to Bumper” copre non solo i guasti, ma anche i danni e garantisce il prodotto per 3 anni.