Record di presenze alla sessione di corsi tecnici e commerciali che si sono appena conclusi

Close the learning loop

Dopo il Nextparty 2017, ecco un’altra importante sfida da vincere per l’azienda cesenate leader nella distribuzione di sistemi di telecomunicazione in Italia. Questa volta si guarda in direzione “formazione”.  Sulla scia del successo della Convention annuale, alla quale hanno preso parte ben 250 persone in rappresentanza di oltre 110 aziende, Nextmedia ha scelto di investire in formazione promuovendo una prima sessione di corsi tecnici e commerciali per affinare le proprie esperienze in ambito ICT. Nel corso della Convention, infatti, i vendor presenti hanno illustrato importanti novità aziendali, un momento tra i più apprezzati che ha permesso agli ospiti e agli addetti ai lavori di conoscere nuovi prodotti e nuove soluzioni fornite dai brand del settore.  E’ così che Nextmedia ha deciso di programmare nei mesi di ottobre e novembre una serie di momenti formativi con focus ed approfondimenti sulle tematiche affrontate: per offrire l’opportunità ai partecipanti di perfezionare e sensibilizzare la propria esperienza nel campo dell’informatica mettendosi a tu per tu con i maggiori esperti del settore.

Con un mercato così frammentato, che cresce in maniera vertiginosa come quello tecnologico, per migliorarsi è fondamentale investire nella formazione.

La sessione formativa promossa da Nextmedia ha avuto come obiettivo quello di portare all’attenzione di tutti i professionisti del settore IT e non solo, argomenti di rilievo e di sicuro interesse.

I corsi sono stati realizzati in collaborazione con Audiocodes, Endian, Engenius, Estos, iAccess, Mobotix, Nec, Nexi, SkillEye e Teldat.

Come dichiara Daniele Domeniconi, direttore commerciale Nextmedia “sono state 5 settimane intense che hanno visto la partecipazione di 190 persone in rappresentanza di 135 aziende. È stata una sessione inedita che ha proposto anche corsi di formazione commerciali su alcune importanti tematiche tipo il Cloud. Non a caso, uno dei corsi più frequentati, andati sold out dopo pochi giorni, è stato il Nexi Mc, la nuova piattaforma di Unified Communications Multitenant and Cloud targata Nextmedia. Tra i corsi che hanno richiesto anche una seconda data per le numerosi presenze, quello legato al nuovo IP-PBX Nec SL2100, la migliore soluzione di telefonia ibrida per le PMI”.

Buona la prima, dunque!

Non da meno sono state le lezioni promosse da Engenius e Skilleye che hanno entrambe registrato un buon numero di presenze. Engenius ha certificato 12 nuove aziende che si sono specializzate sulle soluzioni Wifi wave2 aderendo all’ EnPartner Program che offre molteplici vantaggi.

Skilleye ha presentato le nuove telecamere analogiche 4MP e IP 4K con i nuovi sistemi di registrazione ad altissime prestazioni.

Infine, il corso di certificazione Mobotix, della durata di 3 giorni, tenuto dal responsabile tecnico Nextmedia Andrea Montalti, in qualità di Trainer certificato Mobotix.

Ci teniamo a ringraziare tutte le persone e le aziende che hanno aderito, partecipato ai corsi e creduto nel nostro progetto. Grazie a tutti i vendor – conclude Domeniconi–  che ci hanno supportato anche in questa attività”.

Ogni volta che impariamo qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo.
(Leo Buscaglia)