Home Vertical FinanceTech Banca 4.0: l'intelligenza artificiale e autenticazione biometrica entrano nelle banche

Banca 4.0: l’intelligenza artificiale e autenticazione biometrica entrano nelle banche

-

Tempo di lettura: 3 minuti

L’efficiente gestione della sicurezza informatica, insieme alla prevenzione e al contrasto di frodi, rappresentano asset strategici per l’evoluzione di ogni business, in particolare per i servizi bancari. L’intelligenza artificiale sta giocando un ruolo chiave e sono sempre di più le banche che decidono di adottare soluzioni di autenticazione biometrica intelligenti e di facile gestione per assicurare all’utente maggiori livelli di sicurezza, oltre a semplificare e digitalizzare la customer experience, migliorandone contestualmente il livello di soddisfazione. Secondo un recente report di ABI Research* il mercato della biometria supererà i 30 miliardi entro il 2021, registrando una crescita del 118% rispetto al 2015, con le aziende bancarie e finanziarie schiearte in prima linea. A questo proposito, Nuance Communications – pioniera nello sviluppo di soluzioni vocali e cognitive basate su AI per aziende e privati di tutto il mondo – ha intrapreso la sfida di supportare le banche nell’introduzione di tecnologie per l’autenticazione biometrica in sostituzione ai più tradizionali codici, sottolineando come la tecnologia cambierà – e sta già cambiando – il futuro ormai molto prossimo dei servizi bancari 4.0. Lo confermano le esperienze di successo di diverse banche nel mondo – tra cui Widiba in Italia – che già beneficiano dell’impiego di soluzioni di autenticazione di Nuance. L’azienda dispone delle migliori tecnologie di riconoscimento vocale e intelligenza artificiale ed è in grado di rispondere alle più diverse esigenze di business con soluzioni puntuali ed efficienti.

Il valore strategico di biometria e AI per il mercato bancario globale

Da anni banche e istituti finanziari sono impegnati in una corsa continua per predire e pianificare le modalità con cui i clienti gestiranno il proprio account nonchè il denaro nel prossimo futuro. AI e biometria sono al centro di questa rivoluzione in quanto strumenti dinamici  che permettono di sfruttare in maniera smart i dati dei propri utenti, oltre ad autenticarli in tutta sicurezza e facilitare la creazione di servizi personalizzati migliorando l’interazione banca-utente.

Uno studio di CNN Money** ha rivelato che le tecnologie basate su biometria – e nello specifico su autenticazione vocale – sono in grado di distinguere una voce reale da una registrata con una precisione superiore al 99% riducendo al minimo il rischio di frodi. È proprio grazie a questo elevato livello di sicurezza garantito dall’autenticazione biometrica nelle sue diverse modalità – scansione di voce, volto, impronta digitale e iride – che alcuni tra i principali nomi del campo assicurativo e bancario mondiale hanno deciso di implementare queste tecnologie come asset strategico per il loro business. Barclays, TransamericaHSBCCiti e Tatra Bank sono solo alcuni casi in cui l’adozione della biometria ha permesso di offrire maggiore sicurezza e semplicità di utilizzo, oltre al risparmio di tempo: secondo CNN Money, infatti, l’autenticazione biometrica permette di accedere al proprio account con una velocità superiore dell’80% rispetto ai metodi tradizionali basati su PIN, password e domande di sicurezza.

In Italia il futuro è già qui: il caso Widiba

Widiba (Wise-Dialog-Bank) – la banca online, che conta ad oggi 628 consulenti finanziari presenti su tutto il territorio italiano e oltre 185.000 clienti, lanciata sul mercato nel 2014 dal Gruppo Monte dei Paschi di Siena – ha implementato all’interno della propria offerta la tecnologia di biometria vocale di Nuance.

Nello specifico, Widiba ha scelto l’affidabilità di Vocal Password, la soluzione di Nuance che consente agli utenti un’autenticazione sicura, semplice e multi-device. Infatti, dopo un’unica iscrizione valida per smartphone, PC o IVR, i clienti Widiba possono accedere facilmente al proprio account tramite il semplice utilizzo della voce, indipendentemente dal dispositivo autorizzato utilizzato. Vocal Password è stata inizialmente predisposta per un gruppo selezionato di utenti e, dopo aver superato una prima fase di prova e la successiva apertura all’intera customer base, Widiba si dichiara pronta a offrire in futuro la soluzione a un numero sempre maggiore di utenti nonchè utilizzarla anche per abilitare i pagamenti.

 

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Eurotech sarà sponsor tecnologico di Allianz Pallacanestro Trieste

    Eurotech sarà sponsor tecnologico di Allianz Pallacanestro Trieste

    Per i prossimi due campionati di LBA il fornitore di componenti per l'IoT renderà più sicuro l’accesso all’Allianz Dome
    Completata chiamata dati 5G a lungo raggio su rete commerciale USA con mmWave

    Completata chiamata dati 5G a lungo raggio su rete commerciale USA con mmWave

    U.S. Cellular, Qualcomm ed Ericsson hanno raggiunto la distanza di oltre 5 km e la velocità di oltre 100 Mbps
    Backup LTE TWT

    TWT Backup LTE: connessione 4G per garantire la business continuity

    Ideale per le imprese che non possono permettersi interruzioni di connettività grazie alla clonazione dell’IP che consente di mantenere la continuità di tutti i servizi avanzati
    Pensiero sistemico: dati real time per un approccio olistico alla gestione

    Pensiero sistemico: dati real time per un approccio olistico alla gestione

    Ogni parte di un’organizzazione, inclusi partner e clienti, deve utilizzare dati di alta qualità e affidabilità
    La chiave per superare la crisi? Per 8 imprese su 10 è la formazione

    La chiave per superare la crisi? Per 8 imprese su 10 è la formazione

    Per il 2021 si privilegerà un approccio blended con un crescente mix di modalità per potenziare soprattutto le soft skill