L’azienda israeliana entra a far parte dell’associazione composta dalle più importanti realtà di sicurezza informatica

Phoenix

Check Point Software Technologies è entrata a far parte della Cyber Threat Alliance (CTA), un marketplace di condivisione di intelligence destinato alle aziende di sicurezza informatica, per condividere conoscenze contro le principali minacce informatiche e migliorare le performance dei prodotti, e quindi anche l’offerta di sicurezza verso i clienti.

Le attività della Cyber Threat Alliance si basano su alcuni principi, quali: l’obiettivo del bene comune, condivisione tempestiva di intelligence adeguata ai contesti delle minacce e trasparenza assoluta nella dichiarazione di policy e autori.

Queste attività sono totalmente gratuite, incentrate unicamente sulla condivisione.

Le altre aziende partecipanti sono Intel Security, Palo Alto Networks, Cisco Security Business Group, Symantec e Fortinet