Aperta un’istruttoria contro il colosso del web per abuso di posizione dominante

Google nel mirino dell'Antitrust, Codacons pronto all'azione legale
Tempo di lettura: 1 minuto

Codacons è pronto ad avviare un’azione legale contro Google per conto di tutti gli utenti italiani qualora l’Antitrust dovesse accerterà illeciti da parte del colosso del web.

Lo afferma l’associazione, commentando l’apertura dell’istruttoria per abuso di posizione dominante da parte dell’Autorità per la concorrenza.

La vicenda su cui indaga l’Antitrust interessa in modo diretto tutti gli utenti italiani – spiega il Codacons – Quando un cittadino apre una pagina web viene bersagliato da una raffica di messaggi pubblicitari non richiesti, invasivi e molesti, sempre più personalizzati sulla base delle informazioni che Google raccoglie ogni volta che accediamo a internet. La mole di dati sugli utenti che la multinazionale raccoglie attraverso app e servizi vari è talmente vasta e dettagliata che esclude tutti gli altri operatori del mercato e permette al colosso di tempestare i cittadini con pubblicità che, come rilevato dall’Antitrust, rischiano di impoverire la qualità dei contenuti dei siti web e scoraggiare lo sviluppo di tecnologie meno invasive e più rispettose dei consumatori.

Per tale motivo, se saranno accertati illeciti a carico di Google, il Codacons si farà promotore di una azione legale collettiva contro la società per conto di tutti gli utenti italiani che utilizzano internet.