Fujitsu, per supportare la trasformazione digitale, punta sul nuovo approccio Data-driven Transformation che si propone di accrescere la capacità dei clienti di ricavare vantaggi di business dai propri dati, attraverso la gestione e la protezione dei relativi asset, anche negli ambienti IT più ampi ed estesi, partendo dall’edge e passando per il core per arrivare fino al cloud.

Data-driven Transformation
Data-driven Transformation
Tempo di lettura: 2 minuti

Fujitsu ha introdotto un processo standardizzato, denominato Data-based Consulting and Implementation, che, attraverso una specifica attività di consulenza, la definizione di un’architettura di base e la creazione di un ambiente Data-driven Transformation , crea le fondamenta per nuovi processi di valore che vanno a beneficio dell’intera azienda.

Su questa base e, grazie alle competenze e alle tecnologie del suo hub di innovazione, FINIX Technology Solutions, che si occupa in esclusiva per l’Italia dei prodotti Fujitsu, è in grado di completare la visione di un business data-centrico con applicazioni che permettono la protezione, l’acquisizione e la comprensione dei dati per poterli valorizzare. Le soluzioni FINIX di cybersecurity, AI e IOT arricchiscono, poi, l’azienda aprendo nuove possibilità per i clienti e i suoi partner.

Fujitsu, ha, inoltre, inserito aggiornamenti al proprio portafoglio per data center, inclusa la propria offerta di tecnologie e servizi affiancata dalle proposte best-in-class dei propri partner. Attraverso le profonde competenze maturate nell’integrazione delle soluzioni di partner come Microsoft, AWS, NetApp, VMware, Nutanix, Qumulo, Commvault, Veritas, SAP e molti altri, si mette, infatti, a disposizione quale unico punto di riferimento per una gamma di soluzioni e servizi più vasta e completa.

Grande importanza rivestono anche i partner di canale Fujitsu SELECT tanto che ci si sta concentrando su approcci che permettano di sviluppare modelli di ricavo ricorrenti e sull’ampliamento di un ecosistema di Independent Software Vendor capace di assistere glii elementi applicativi necessari alla trasformazione di un cliente.

Mettere i dati al centro di tutto quel che i clienti fanno

Avvalendosi della comprovata metodologia Human-Centric Experience Design (HXD), i consulenti di Fujitsu si concentrano sul raggiungimento del risultato di business ottimale sulla base degli specifici requisiti e asset di dati di ciascun cliente.

I modelli, messi a punto nel corso dei workshop di co-creazione, vengono utilizzati per creare nuove architetture dati, evitando i compromessi di un approccio indifferenziato. I clienti, inoltre, ottengono i massimi vantaggi possibili grazie all’estesa integrazione di hardware, software e servizi già esistenti e di nuova introduzione, con Fujitsu che coopera da vicino con un intero ecosistema di partner.

L’approccio omnicomprensivo sui dati che FINIX Technology Solutions ha sviluppato grazie al proprio ecosistema amplifica i benefici della metodologia Fujitsu”, spiega Massimo Lomuscio, Innovation manager in FINIX Technology Solutions. “Tutti i dati hanno, infatti, valore solo se sono abilitanti e i clienti sono interessati ad estrarne valore concreto con applicazioni che abbiano un impatto tangibile sui loro KPI. Nel suo hub, FINIX ha raccolto prodotti di AI, IOT e cybersecurity che si confermano gli strumenti ideali per raggiungere questi obiettivi”.