Home News Aruba ha siglato una convenzione di PEL con CONSIP

Aruba ha siglato una convenzione di PEL con CONSIP

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Le soluzioni avanzate di Posta Elettronica (PEL) di Aruba sono ora a disposizione di tutta la PA, centrale e locale, attraverso la convenzione con CONSIP – azienda partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze il cui obiettivo è razionalizzare gli acquisti della PA.

Nel percorso di digitalizzazione della PA, infatti, uno dei principali ostacoli è rappresentato dalla necessità di affidarsi a delle gare d’appalto per l’acquisto di beni e servizi. Il ruolo di una società come CONSIP ha permesso, però, di centralizzare i bandi e di migliorarne la gestione, facilitando allo stesso tempo le PA locali che non devono più occuparsene internamente e possono ottenere servizi e soluzioni specifiche realizzati e proposti da aziende che si occupano prettamente delle richieste in questione, e possono di conseguenza godere di condizioni migliori attraverso partner e stakeholder preposti a tali attività.

Aruba ha messo a disposizione un servizio avanzato di Posta Elettronica, ideato secondo i requisiti esposti da CONSIP, frutto di un attento lavoro di ricerca da parte del team di tecnici, solution architect e ingegneri IT. Lo scopo è offrire una soluzione le cui funzionalità superino la semplice posta elettronica e rappresentino un vantaggio accessibile da tutte le PA non solo in termini economici, ma soprattutto in termini di usabilità e interazione, comunicazione in tempo reale e sicurezza di altissimo livello. Ulteriore aspetto distintivo riguarda l’affidabilità del servizio stesso: l’architettura infrastrutturale ad Alta Affidabilità (High Availability) che è stata ideata e progettata segue le logiche di protezione e riservatezza dei dati per mantenerli al sicuro in una struttura ridondata in un sito di Disaster Recovery, vale a dire un sito secondario rispetto a quello primario da cui viene erogato il servizio di Posta Elettronica, da dove è possibile ripristinare i dati in caso di disastro.

La convenzione di Posta Elettronica (PEL) ideata prevede tre differenti livelli di servizio – Basic, Standard e Advanced – che si traducono in un sistema collaborativo, personalizzabile da parte dell’utenza, con compatibilità completa con tutti i principali programmi di posta elettronica a partire da Outlook. Si tratta inoltre di un sistema affidabile e sicuro, sia in termini di capacità di archiviazione, che in termini di Disaster Recovery e resilienza di fronte ad attacchi e minacce esterne:

  • le soluzioni di Posta Elettronica Basic e Standard differiscono nella capacità di archiviazione e rispondono pienamente a tutte le caratteristiche fondamentali, quali ad esempio, invio e ricezione dei messaggi, schedulazione degli appuntamenti, gestione delle liste di distribuzione, agende, rubriche globali;
  • nella soluzione Advanced si aggiungono ulteriori rubriche, agende e cartelle personali collaborative e condivisibili con le quali poter, ad esempio, schedulare appuntamenti verificando le disponibilità degli altri utenti del dominio.

“Il nostro obiettivo è stato quello di garantire a tutte le Pubbliche Amministrazioni un servizio di Posta Elettronica che potesse integrarsi a sistemi e processi già esistenti della PA, dando a ciascun ente la possibilità di continuare quindi a lavorare senza dover necessariamente eliminare tutte le operazioni e le abitudini precedenti – ha commentato Stefano Sordi, Head of Marketing and Sales di Aruba. Con oltre 8 milioni di caselle e-mail gestite, siamo in grado di comprendere le specifiche esigenze di ciascun richiedente e sviluppare poi soluzioni che rispondono ai requisiti: i vari profili attivati ad oggi offrono moltissime funzionalità di condivisione, schedulazione degli appuntamenti, gestione delle liste di distribuzione e non solo. Sicuramente bisogna, inoltre, considerare l’aspetto relativo alla sicurezza dei dati, che va dalla possibilità di personalizzare le policy di sicurezza delle caselle e-mail con antivirus e antispam fino all’alta affidabilità dell’architettura infrastrutturale.”

Maggiori dettagli, informazioni e il listino relativo alla Convenzione per la prestazione di servizi di Posta Elettronica (PEL) per le Pubbliche Amministrazioni sono reperibili nella sezione dedicata sul sito del MePA.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Vetrya Cloud, la nuova business unit per il cloud computing

    Vetrya Cloud, la nuova business unit per il cloud computing

    Obiettivo: sviluppare servizi, progetti e soluzioni che impiegano la tecnologia Microsoft Cloud Computing Azure
    Abbonamenti mobile in aumento nel secondo trimestre 2020

    Abbonamenti mobile in aumento nel secondo trimestre 2020

    Arriva a quasi 8 miliardi il numero di abbonamenti, e a 6 miliardi quello dei titolari di almeno una SIM
    Yoroi e Nethesis

    Nethesis-Yoroi, la cybersecurity per tutti

    Yoroi e Nethesis diventano partner per offrire soluzioni di cybersecurity open source a costi contenuti alle piccole e medie imprese
    Physics for Technologies and Innovation: ML alla Cattolica di Brescia

    Physics for Technologies and Innovation: Machine Learning alla Cattolica di Brescia

    Il percorso di studi è erogato in inglese con un’ampia scelta di corsi nei campi di Innovation Management e Data Science
    B2B Search Marketing Revolution: la Masterclass di AvantGrade

    B2B Search Marketing Revolution: la Masterclass di AvantGrade

    7 relatori internazionali il 23 settembre al Grand Hotel Imperiale nella splendida cornice del lago di Como