Grazie al supporto di Sogei e della soluzione GEOPOI, il cittadino potrà disporre di uno strumento innovativo di trasparenza e rendicontazione

Consip presenta la mappa georeferenziata degli acquisti della PA

Consip ha realizzato – con il supporto di Sogei, che ha messo a disposizione la soluzione GEOPOI (GEOcoding Points Of Interest) – un nuovo strumento di trasparenza e rendicontazione per utenti e cittadini: un sistema di georeferenziazione per consultare, attraverso mappe interattive, i principali dati sugli acquisti effettuati con gli strumenti del Programma di razionalizzazione della spesa, gestito da Consip per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Consultando le mappe, si potrà conoscere in modo rapido e semplice, ad esempio, il valore dei contratti conclusi dalle amministrazioni sui differenti strumenti (Mepa, Convenzioni, Accordi Quadro e Sistema Dinamico di Acquisto), in una qualsiasi regione o provincia, oppure avere la vista d’insieme dell’andamento su tutto il territorio nazionale.

La mappa georeferenziata degli acquisti della PA è disponibile sul sito Consip nella sezione “attività” e sul portale di e-procurement, nella sezione Programma/Numeri.

Commenta l’Amministratore Delegato di Consip, Cristiano Cannarsa: “La soluzione nasce dalla collaborazione tra Consip e Sogei al fine di realizzare – massimizzando le rispettive competenze e conoscenze – un sistema evoluto di analisi dati, orientato a una sempre più ampia conoscenza e razionalizzazione della spesa pubblica.”

Andrea Quacivi, Amministratore Delegato di Sogei, spiega che “Il framework GEOPOI è uno dei prodotti della ricerca applicata della nostra azienda che rende disponibile una cartografia di base, totalmente vettoriale e condivisibile, sulla quale poter georiferire tutti i dati di interesse riconducibili al territorio, corredati da collegamenti ad altre informazioni. Siamo consapevoli che la piattaforma rappresenta un asset importante per le attività di Business e Location intelligence e per una molteplicità di altre applicazioni della Pubblica Amministrazione e la soluzione realizzata a supporto di Consip lo dimostra pienamente.”