Home News L'impatto di Red Hat Enterprise Linux sull'economia globale

L’impatto di Red Hat Enterprise Linux sull’economia globale

-

Tempo di lettura: 3 minuti

IDC ha recentemente condotto una ricerca che analizza il contributo all’economia globale di Red Hat Enterprise Linux. Lo studio, commissionato da Red Hat, ha mostrato che software e applications che girano su Red Hat Enterprise Linux contribuiranno per oltre $10 trilioni al fatturato aziendale globale nel 2019, pari al 5% dell’economia globale.

Implementando Red Hat Enterprise Linux a supporto di attività di business, gli utenti possono attendersi vantaggi superiori al 1 trilione di dollari ogni anno fino al 2023, grazie a un aumento del fatturato e a una riduzione dei costi.

Red Hat Enterprise Linux viene utilizzato da aziende e client di tutto il mondo come fondamento moderno a supporto di applicazioni e ambienti. La ricercar indica che Red Hat Enterprise Linux viene soprattutto impiegato per attività di enterprise management e produzione (26%), infrastruttura IT (20%) e customer relationship management (18%). IDC ha riscontrato che Red Hat Enterprise Linux offre vantaggi di business per ogni workload – aumento di fatturato, riduzione di costi e maggiore produttività.

Secondo IDC, le organizzazioni IT che si avvalgono di Red Hat Enterprise Linux possono attendersi risparmi pari a $6,7 miliardi nel solo 2019. Gli IT executive che hanno risposto al sondaggio hanno citato:

  • Riduzione del costo annuale del software del 52%
  • Riduzione del tempo dedicato ad attività standard IT del 25%
  • Riduzione dei costi associati al downtime non pianificato del 5%

Red Hat Enterprise Linux fornisce questi benefici ‘by design’, raffinando l’innovazione che arriva dalla community con aggiornamenti di sicurezza e codice più robusto, pensato appositamente per sopportare i carichi di lavoro enterprise e soddisfare anche le normative più stringenti. Mitiga così il downtime non pianificato e migliora la fiducia nell’infrastruttura sottostante.

La piattaforma abbraccia inoltre l’automazione nativa e l’astrazione di sottosistemi complessi, facilitando gestione, aggiornamento e configurazione. Combinate, queste funzionalità permettono alle aziende di gestire l’infrastruttura minimizzando le risorse operative. Con Red Hat Enterprise Linux, i professionisti IT possono dedicarsi ad altri progetti a maggior valore aggiunto.

Il report indica inoltre che Red Hat Enterprise Linux può fungere da catalizzatore globale per le assunzioni e per gli investimenti locali. Entro il 2019, IDC prevede che l’ecosistema Red Hat Enterprise Linux impieghi direttamente 900.000 lavoratori, con altri 236.000 entro il 2023. In aggiunta, la community di professionisti Red Hat Enterprise Linux-focused IT che operano all’interno di organizzazioni cliente – definite da IDC come IT professional che lavorano con software, hardware, e servizi legati a Red Hat Enterprise Linux – è stimata oggi intorno a 1,7 milioni di persone in crescita fino a 2,1 milioni entro la fine del 2023, per un totale di 3,3 milioni di persone.

Red Hat Enterprise Linux: un ecosistema da $80 miliardi di dollari

Per i partner, Red Hat Enterprise Linux rappresenta una base più flessibile, scalabile e sicura per dare vita alla prossima generazione di applicazioni e servizi hybrid cloud. Ma più che una piattaforma tecnologica, lo studio IDC indica che Red Hat Enterprise Linux è un revenue driver: entro la fine del 2019, IDC prevede che l’ecosistema di partner e reseller Red Hat Enterprise Linux genererà oltre $80 miliardi, guadagnando $21,74 per ogni dollaro generato da Red Hat.

“Red Hat Enterprise Linux offre una base flessibile, stabile e sicura per la realizzazione di applicazioni e servizi nel cloud ibrido. Ma, come indica il rapporto, Red Hat Enterprise è molto più che un semplice sistema operativo; può fungere da motore economico per il successo dei client ma anche dei nostri partner e del mercato più in generale”, commenta Stefanie Chiras, vice president, Red Hat Enterprise Linux, Red Hat.

“Il sistema operativo è il cuore di ogni azienda moderna e gestisce svariate attività cruciali, dai sistemi ERP fino all’intera infrastruttura IT. Red Hat Enterprise Linux guida queste attività e altre, producendo trilioni di dollari di fatturato globale, creando centinaia di migliaia di posti di lavoro e offrendo decine di miliardi di dollari in termini di opportunità per i nostri partner”, conclude Cushing Anderson, program vice president, Business Consulting and IT Education, IDC.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    L'IA made in Italy in ambito medico ed infrastrutturale

    L’IA made in Italy in ambito medico ed infrastrutturale

    Nel 2019 il mercato — tra software, hardware e servizi — ha raggiunto un valore di 200 milioni di euro
    Convergenze-logo

    Convergenze diventa Società Benefit

    Ampliato l'oggetto sociale di Convergenze con l'obiettivo di comprendere anche finalità di beneficio comune
    Attacchi informatici, il 90% parte da una email

    Attacchi informatici, il 90% parte da una email

    Le criticità dei livelli di protezione nelle banche nell'era post-covid
    Maxi Di sceglie le soluzioni SaaS di Blue Yonder

    Maxi Di sceglie le soluzioni SaaS di Blue Yonder

    Il passaggio a un percorso digitale permetterà di migliorare i servizi per rete distributiva e clienti
    Non solo automazione: le organizzazioni puntino sulla formazione

    Non solo automazione: le organizzazioni puntino sulla formazione

    Per avere successo occorre affiancare all'AI percorsi di formazione sia in ambito tecnologico sia per lo sviluppo delle soft skill