Home News X-Talent Axians Italia 2018: giovani talenti cercasi

X-Talent Axians Italia 2018: giovani talenti cercasi

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Axians, brand di VINCI Energies attivo nel settore ICT, presenta il nuovo progetto X-Talent Axians Italia 2018. Il progetto si concretizza in un’opportunità formativa altamente specializzata, orientata all’assunzione di cinque giovani talenti nelle sedi di Axians Italia, a Vicenza e Udine.

Dopo il successo ottenuto nella prima edizione del 2016, l’azienda ha ritenuto importante riproporre il progetto, che ha un costo complessivo superiore a 100 mila euro e che è totalmente sostenuto da Axians. X-Talent 2018 è stato ideato in collaborazione con Cisco Academy, leader mondiale del settore IT, e sviluppato con il centro di formazione eForHum e l’agenzia per il lavoro Randstad.

La selezione è indirizzata a giovani neodiplomati, laureandi o neolaureati in ambito telecomunicazioni, informatico ed elettronico, intenzionati a proseguire e ad approfondire un percorso professionale nel settore ICT. Le candidature al “Progetto X-Talent Axians Italia”, corredate di curriculum vitae, dovranno pervenire entro il 5 ottobre 2018, all’indirizzo: jobs@axians.it. La formazione sarà eseguita in parte in lingua inglese, di cui è richiesta un’ottima conoscenza.

I profili ritenuti idonei a partecipare al Recruiting Day, verranno invitati presso l’Headquarter di Axians a Vicenza dove si svolgeranno le selezioni dei dieci giovani che verranno seguiti e accompagnati all’ottenimento, previo esame finale, della Certificazione di 2° livello Cisco CCNA (CISCO Network Associate). Un percorso già di per sé molto impegnativo e che prevede 248 ore di lezione e training on the job con la presenza di un tutor CCIE (Cisco Internetwork Expert).

Al termine della prima fase di training, che consentirà ai dieci partecipanti di acquisire una certificazione molto ambita e apprezzata dalle aziende del settore, saranno scelti i cinque talenti che entreranno immediatamente a far parte, a tutti gli effetti, di Axians Italia. Ciascuno di loro, a seconda della propria predisposizione e attitudine, verrà inserito nel team tecnico o in quello di progettazione nelle sedi di Vicenza e Udine. La formazione per i giovani continuerà con un percorso ancora più articolato di specializzazione per diventare ancora più esperti sulla tecnologia Cisco.

“Questa è una dimostrazione estremamente concreta di come Axians Italia intenda operare a sostegno dei territori in cui sono presenti le proprie aziende, – sottolinea Mario Capellari, Presidente di Axians Italia – con un’attenzione particolare rivolta ai nostri giovani che hanno modo così di confrontarsi in un ambiente internazionale, pur rimanendo sempre nel proprio Paese.”

“L’esito straordinario della prima edizione – aggiunge Michela Giampietro, HR Manager di Axians Italia – è dettato dal fatto che gli obiettivi sfidanti che ci eravamo prefissati nel 2016 sono stati pienamente raggiunti, ed in meno di due anni i ragazzi hanno raggiunto il massimo livello di certificazione Cisco (CCIE). Un risultato più che eccellente. In un periodo dove sentiamo sempre più parlare di fuga di cervelli all’estero, credo questa sia la dimostrazione migliore di come le aziende come Axians, possano investire con successo sui giovani talenti italiani.”

 

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Cybersecurity: non bastano competenze in campo IT

    Cybersecurity: non bastano competenze in campo IT

    La sicurezza informatica rappresenta una pratica a se stante dal punto di vista di responsabilità e gestione del rischio
    Blockchain, l'OCSE presenta il suo studio sull’ecosistema italiano

    Blockchain, l’OCSE presenta il suo studio sull’ecosistema italiano

    Occorre assecondare questi percorsi di sviluppo con politiche mirate per una visione strategica del futuro
    Abbonamenti mobile in aumento nel secondo trimestre 2020

    Abbonamenti mobile in aumento nel secondo trimestre 2020

    Arriva a quasi 8 miliardi il numero di abbonamenti, e a 6 miliardi quello dei titolari di almeno una SIM
    Eleonora Faina

    Eleonora Faina è il nuovo Direttore Generale di Anitec-Assinform

    Con la nomina della dottoressa Faina, l’associazione intende rafforzare il proprio contributo alla definizione delle politiche e azioni - nazionali ed europee - in materia di digitalizzazione del Paese
    oracle

    Oracle cresce del 2% nel Q1 FY21

    L'utile per azione (EPS) GAAP, in aumento del +16% rispetto all'anno precedente, a $ 0,72, quello non-GAAP in aumento del +15%, a $ 0,93