Steven Feurer è il nuovo CTO di Paessler

431

Feurer, grande esperto di sviluppo e fondatore di diverse aziende tecnologiche, avrà la responsabilità delle strategie di sviluppo prodotti di Paessler

Paessler, specialista del monitoraggio di rete, annuncia la nomina di Steven Feurer a Chief Technology Officer. Feurer, che dal 2015 fa parte dell’advisory board della società, vanta vent’anni di esperienza e sarà responsabile delle strategie di sviluppo prodotti e dei team di sviluppo di Paessler.
Paessler PRTG Network Monitor è la soluzione per il monitoraggio di rete più popolare al mondo e uno strumento indispensabile per oltre 200.000 amministratori di sistema grazie al nostro incessante impegno a creare un prodotto eccezionalmente intuitivo e robusto”, afferma Christian Twardawa, CEO di Paessler. “La storia di successi di Steven alla guida di team votati alla creazione di software eccellente, le capacità di product management e il talento nella creazione di soluzioni a prova di futuro, ne fanno la scelta naturale come CTO di Paessler”.
Nel suo nuovo ruolo, Feurer guiderà il team di sviluppo, concentrandosi sui miglioramenti a PRTG e la creazione di nuove funzioni e nuove offerte, oltre a gestire il team dedicato ai test. Steven è cittadino statunitense ma non opererà nel quartier generale della società.
PRTG permette agli amministratori di sistema di monitorare in tempo reale l’intera infrastruttura IT, comprese le reti, i sistemi, l’hardware, le applicazioni e i device che la costituiscono. Dashboard personalizzabili permettono di visualizzare tutte insieme le informazioni più rilevanti, dallo stato di salute generale e le performance della rete a un gran numero di dettagli granulari, come ad esempio la capacità dei singoli server fino ai giri al minuto delle ventole degli stessi server.
Paessler offre oltre 200 sensori ad hoc preconfigurati per PRTG, ma può operare anche con sensori custom, potendo così monitorare facilmente praticamente qualsiasi cosa sia connessa alla rete, Internet delle cose compresa. Quando viene raggiunta una qualsiasi soglia di performance predeterminata, PRTG invia un alert nel formato preferito dagli utenti, permettendo agli amministratori di sistema di essere sempre i primi a sapere se si presenta un problema.
Da quando per la prima volta ho incontrato Dirk Paessler vent’anni fa, ho visto la società crescere”, dice Feurer. “La fenomenale fedeltà e la passione che i clienti mostrano per PRTG è una conseguenza diretta dell’impegno dell’azienda a offrire sempre ciò che davvero serve agli amministratori di sistema: una vita più serena. Come CTO, intendo mantenere questo focus fornendo ai clienti ancora più tranquillità nel momento in cui le innovazioni tendono ad aggiungere complessità alla rete, rendendo ancora più importante per le aziende mantenere una visibilità totale sulla loro infrastruttura IT”.
Feurer vanta una profonda esperienza nello sviluppo e nella guida di team. E’ stato tra i cofondatori di anwalt.de, la principale azienda tech per il settore legale in Germania e di altre tre aziende. Più recentemente, è stato business advisor di Mueller Media Group, oltre che CEO e CTO ad interim di MediService GmbH, strategist per l’innovazione e i prodotti di Warptec Software GmbH, occupandosi di realtà virtuale e aumentata, IoT e sviluppo di applicazioni mobili.
Feurer ha studiato information technology ed è laureato in egittologia all’università di Manchester e in studi classici all’Open University, sempre in Gran Bretagna. Conosce l’egizio medio, il greco antico, il latino e l’accadico, nel tempo libero si dedica all’archeologia e come egittologo, archeologo e fotografo volontario collabora con il South Asasif Conservation Project.