Home Vertical FinanceTech La Banca Centrale d’Islanda si affida a SIA

La Banca Centrale d’Islanda si affida a SIA

-

Tempo di lettura: 2 minuti

La Banca Centrale d’Islanda (CBI) ha scelto SIA, società hi-tech europea nel settore dei servizi e delle infrastrutture di pagamento, per sviluppare il nuovo sistema Real-Time Gross Settlement (RTGS) e la nuova piattaforma di instant payments.

Le infrastrutture tecnologiche sviluppate da SIA, che saranno operative nel 2018, sostituiranno le attuali soluzioni real-time della CBI operanti su mainframe e attive dal 2001. SIA si avvarrà di Perago, società controllata al 100% con sede a Pretoria (Sudafrica), specializzata in soluzioni per banche centrali. 

La Banca Centrale d’Islanda gestisce tutti i pagamenti interbancari del paese. Nonostante la ridotta popolazione, registra significativi volumi giornalieri di transazioni che possono raggiungere un milione di pagamenti con picchi di 160.000 operazioni all’ora. Per tale motivo, CBI ha deciso di adottare un’infrastruttura più strategica, moderna ed economicamente vantaggiosa.

CBI beneficerà dell’efficace integrazione tra il sistema RTGS e le soluzioni Instant Payment e Payhub di Perago riuscendo così a differenziarsi dai modelli standard che tengono separati i pagamenti di alto e basso importo. Infatti, grazie all’implementazione di un nuovo modello basato su un sistema unico in grado di elaborare tutti i tipi di pagamento (Bank to Bank, Person-to-Person o Business-to-Business), tutte le transazioni vengono scambiate utilizzando un unico standard di messaggistica. Questo nuovo approccio posiziona CBI in prima linea nel percorso di evoluzione delle infrastrutture dei sistemi di pagamento.

Guðmundur Kr. Tómasson, direttore Financial Market Infrastructure della Banca Centrale d’Islanda, ha affermato che la decisione di scegliere l’offerta di SIA è stata presa dopo un’attenta analisi: “Non vediamo l’ora di utilizzare i sistemi di SIA che ci consentiranno anche una più stretta cooperazione con le altre banche centrali dei Paesi nordici.

Siamo orgogliosi di aver siglato questo accordo con la Banca Centrale d’Islanda che conferma la nostra leadership come provider per le banche centrali dei Paesi nordici dopo Svezia, Norvegia e Danimarca – ha commentato Massimo Arrighetti, amministratore delegato di SIA – Con la Central Bank of Iceland è salito a 15 il numero di istituzioni centrali in Europa, Africa, Medio Oriente e Oceania che hanno deciso di utilizzare le tecnologie innovative di SIA per lo sviluppo delle loro infrastrutture di pagamento. Siamo inoltre soddisfatti della realizzazione di un sistema di instant payments che, per la prima volta, sarà gestito completamente da una banca centrale”.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Qual è il più sicuro Downloader di Youtube?

    Ecco l'elenco dei migliori downloader di video di YouTube. Sono usati da migliaia di persone da tutto il mondo
    Gigaset E720: il telefono cordless parlante

    Gigaset presenta il nuovo E720, il telefono cordless parlante

    Tecnologia, usabilità e funzioni innovative al servizio delle persone con disabilità fisiche
    TikTok e Instagram, spopolano le app truffa per iOS e Android

    TikTok e Instagram, spopolano le app truffa per iOS e Android

    Scaricate più di 2.400.000 da profili dedicati su piattaforme molto popolari tra bambini e pre adolescenti
    Innovazione dei processi aziendali grazie a Jamio openwork

    Innovazione dei processi aziendali grazie a Jamio openwork

    L'ultima versione della piattaforma italiana nativamente cloud e no-code si arricchisce di nuove funzionalità
    Ignite 2020: le novità Microsoft per la trasformazione digitale

    Ignite 2020: le novità Microsoft per la trasformazione digitale

    Nuovi strumenti e servizi per rispondere all’emergenza sanitaria e affrontare con successo la fase di ripresa