La pianificazione è il concetto centrale su cui si fonda questo importante alleato nella gestione delle Risorse Umane, anche in smart working

MBO: tutti i vantaggi del Management By Objectives

La gestione delle Risorse Umane può trovare molti vantaggi nella pratica MBO, che rappresenta uno dei processi più efficaci per gestire i team. L’acronimo MBO proviene dall’inglese e significa “management by objectives”. È un termine coniato nel 1954 nel libro “The Practice of Management” di Peter F. Drucker, autore americano considerato il padre della gestione aziendale moderna.

La pianificazione è il concetto centrale su cui si fonda la tecnica MBO. Definire obiettivi e piani d’azione incentiva la partecipazione e l’impegno dei dipendenti nel raggiungerli. Le persone lavorano meglio insieme come team anziché individualmente. In tal senso, la gestione basata sulla MBO aiuta a definire obiettivi e incoraggia una comunicazione continua tra i manager e i loro team. Il primo passo consiste dunque nel definire gli obiettivi da raggiungere. Forbes consiglia il metodo SMART per definire obiettivi aziendali realistici. L’acronimo racchiude cinque requisiti:

  • Specifico: definire cosa si vuole migliorare
  • Misurabile: identificare i KPI da utilizzare
  • Raggiungibile (dall’inglese Achievable): avere la capacità di raggiungere l’obiettivo
  • Rilevante: trasformare l’obiettivo in qualcosa di davvero importante per l’organizzazione
  • Definito nel Tempo: definire in quanto tempo l’obiettivo può essere raggiunto

Dopo aver definito gli obiettivi, il passo successivo è migliorare la performance del team al fine di raggiungerli. In seguito, si procede con il monitoraggio dei progressi e con i feedback ai dipendenti. A questo proposito, è importante fornire un feedback imparziale e premiare i dipendenti meritevoli.

Software di gestione HR: lo strumento migliore per il Management By Objectives

La gestione MBO è molto utile nell’ambito Risorse Umane. Si tratta di una tecnica assai flessibile, che ogni funzione può adattare alle proprie esigenze. In tal senso, l’HR Manager può definire gli obiettivi per aumentare la partecipazione e la soddisfazione dei dipendenti, ridurre i conflitti e i livelli di stress sul lavoro, migliorare le politiche di Talent acquisition e retention.

Il modo migliore per gestire il processo MBO è un software HR che aiuti il team Risorse Umane e i dipendenti a raggiungere gli obiettivi definiti. Tra le altre funzioni, questi strumenti permettono una migliore gestione dei talenti, aiutando l’HR Director o il Talent Manager a monitorare i KPI. Inoltre queste soluzioni permettono di produrre report e grafici in modo molto semplice, facendo risparmiare tempo ai manager e favorendo dunque una migliore gestione del team.

Talentia Software ha sviluppato la soluzione Talentia HCM, un software che fornisce agli HR Manager un sistema di analisi dei dati semplice e in tempo reale. Talentia ha riprogettato anche il modulo Performance per fornire un valido supporto alle Risorse Umane, ai manager e ai dipendenti lungo tutte le fasi del processo MBO. La soluzione include anche diversi aggiornamenti utili per condurre analisi e drop-down di ricerca. Attuare un processo MBO è più facile con il modulo Performance di Talentia HCM.

A cura di Marco Bossi, Managing Director di Talentia Software