La figura del CFO è cambiata molto negli ultimi anni. Con la Pandemia questa figura ha assunto un ruolo ancora più cruciale

L'evoluzione del CFO grazie alla tecnologia
Tempo di lettura: 2 minuti

La finanza aziendale è stata da alcuni anni trasformata grazie all’avvento di tecnologie specifiche che hanno e stanno ridefinendo la figura del CFO. Un cambiamento questo divenuto ancora più marchiato con l’esplosione della pandemia di Coronavirus.

A confermarlo sono Marco Frecchio, Chief Purchasing & Supply Chain Officer di Ufi Filters e Gilberto dalla Costa, CFO di 3zero2TV. Si tratta di esponenti di aziende attive in settori molto lontani a dimostrazione che il fenomeno non si rifersca soltano ad una particolare nicchia di mercato, ma è ben più generalizzato.

UFI Filters è infatti un’azienda manifatturiera attiva nella realizzazione di sistemi di filtrazione e thermal management rivolti al settore dell’automotive, aereospaziale, nautico e per applicazioni idrauliche customizzate per diverse industrie. 3Zero2TV, realtà del Gruppo EuroMediaGroup, è invece il partner startegico per media producer, editori televisivi e brand interessati all’ideazione, realizzazione e distribuzione di prodotti audiovisivi in onda su canali quali RAI, Mediaset, SKY e Discovery.

Entrambi i manager hanno evidenziato come sia diventato sempre più necessario per le proprie aziende riuscire ad ottimizzare al meglio la pianificazione e il controllo di gestione finanziaria in periodi difficili come quello attuale. Sono necessarie infatti decisioni rapide e corrette, passando di fatto da una logica proattiva ad una predittiva. Questo perchè non è più possibile avviare strategie quando il mercato è già cambiato, ma è obbligatorio anticiparlo se si vuole rimanere competitivi.

E per farlo serve la tecnologia. Oggigiorno sul mercato esistono numerose soluzioni pensate per supportare il CFO nel proprio lavoro e consentirgli di prendere decisioni accurate in breve tempo grazie allo studio dei dati. Tra queste vi sono quelle offerte da Oracle e scelte sia da Ufi Filters e 3Zero2TV con interessanti risultati e capaci di trasformare i loro CFO in CFO resilienti.

“Le nuove tecnologie ci permettono di stabilire più di uno scenario futuro, in modo da poter adattare l’azienda all’evolversi del contesto competitivo” ha spiegato Marco Frecchio evidenziando uno dei vantaggi ottenuti dalla tecnologia Oracle.

Si stabilisce quindi la nuova posizione assunta dal Chief Financial Officer (CFO), ora sempre più connettore tra la parte finanziaria e le operations. Cresce di importanza il suo ruolo infatti a supporto dell’intero management.

Nell’ultimo periodo il CFO si è occupato della protezione del business aziendale, concentrandosi fortemente sulla gestione di cassa per fronteggiare la Pandemia. Grazie ai nuovi strumenti disponbili e al ruolo assunto, aiuterà le imprese a recuperare le proprie performance pre-Covid, per poi supportarle nella crescita futura” ha concluso Alessandro Evangelisti Mid-Market ERP Leader di Oracle.