Home Case History Parmalat: e-commerce efficiente grazie a tbd powered by Diennea

Parmalat: e-commerce efficiente grazie a tbd powered by Diennea

-

Tempo di lettura: 3 minuti

In questi mesi le abitudini di acquisto degli italiani hanno subito importanti cambiamenti, privilegiando sempre di più gli shop online, soprattutto per quanto riguarda il settore alimentare. Le aziende si sono così dovute adeguare a queste nuove esigenze e, anche chi ne era sprovvisto, si è aperto a nuove modalità di vendita digitale.
Tra i primi a cavalcare questo trend è stata Parmalat, che ha deciso di lanciare il suo primo eCommerce. Per curare la parte di UX – UI design e il front end, l’azienda leader in Italia nel mercato del latte, si è affidata a tbd powered by Diennea, Agency di Diennea, specializzata nell’ideazione e realizzazione di progetti di lead intelligence mirati alla fidelizzazione e alla crescita del valore cliente, con l’obiettivo di realizzare un portale lineare e facilmente fruibile, pensato in particolar modo per i consumatori che acquistano abitualmente i prodotti nel circuito della GDO.

Ritorna il lattaio a casa tua, questo il concept scelto e sviluppato da tbd powered by Diennea per il nuovo portale caratterizzato da un design semplice che sposa appieno i valori di qualità e genuinità dei prodotti Parmalat. Il lattaio di fiducia ritorna nelle case degli italiani in maniera innovativa, attraverso un progetto che unisce una strategia multicanale a un nuovo asset di acquisto, interazione e comunicazione digitale.

In quest’ottica la User Experience è stata studiata per consentire una doppia chiave di ricerca dei prodotti, per tipologia e per marchio, che risultasse intuitiva e in linea con l’elevata riconoscibilità di quei singoli brand del gruppo Lactalis a cui i clienti sono particolarmente affezionati.

tbd powered by Diennea_primo eCommerce Parmalat

L’integrazione fra il back end dell’eshop, in partnership con Deliverti, e MagNews, Integrated Communications Platform, ha permesso di mettere in cantiere velocemente i primi flussi di Marketing Automation, che sono i must have di un sito eCommerce: dal flusso di carrello abbandonato, al flusso di welcome, fino a quello di valutazione di soddisfazione del cliente.

Siamo davvero orgogliosi che Parmalat si sia affidata nuovamente a noi anche per questo importante progetto. Siamo già al lavoro per concretizzare attività di valorizzazione del contatto. I consumatori si aspettano sempre di più e la comunicazione, sostenuta da una solida tecnologia, diviene elemento imprescindibile” afferma Alice Nastri, Customer Solutions Manager e Digital Consultant di Diennea.

Un vero progetto di eCommerce non può partire senza una solida attività di CRM, o meglio ancora di CCM (Customer Convertion Management); questa nuova modalità di acquisto ci dà infatti un’importante possibilità che non offre invece il canale retail tradizionale, cioè quella di creare un dialogo diretto e più stretto con i consumatori, costruendo pertanto un percorso di loyalty più solido” afferma Francesco Potenza, Head of Digital & Marketing Services di Parmalat.

Valorizzazione del contatto e analisi dei dati sono gli aspetti principali sui quali l’azienda si concentrerà per pianificare, definire le attività e individuare gli strumenti più idonei per fare in modo che il portale possa migliorare e crescere nel medio lungo periodo.

La costruzione dell’eshop rappresenta il primo tassello di un disegno strategico molto più ampio che vede già Parmalat e Diennea all’opera per la realizzazione di flussi di Marketing Automation di conversione, engagement e fidelizzazione.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    GPAI, il Partenariato Globale sull'Intelligenza artificiale

    Webinar: Intelligenza artificiale e responsabilità dell’ingengere

    L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano e UNI Ente Italiano di Normazione ti invitano martedì 29 settembre 2020 dalle ore 16.00 alle ore 19.00 al webinar
    Kaspersky presenta Digital Footprint Intelligence

    Monitoraggio della CPU: 4 situazioni in cui può fare la differenza

    Stanare i virus, evitare rallentamenti, trovare soluzioni rapide ed evitare il surriscaldamento
    eGovernment Benchmark: migliorano i servizi pubblici digitali

    eGovernment Benchmark: migliorano i servizi pubblici digitali

    La pandemia ha mostrato l'importanza di servizi incentrati sull’utente, trasparenti e senza soluzione di continuità
    lavoro del futuro - futuro del lavoro

    L’ambiente di Lavoro del Futuro, digitale e iperpersonalizzato

    Ecco come sarà l'ambiente di lavoro del futuro secondo il professor Lenildo Morais
    MID: pubblicate tutte le novità del Decreto sulle semplificazioni

    MID: pubblicate tutte le novità del Decreto sulle semplificazioni

    Il provvedimento, convertito in legge lo scorso 11 settembre, vuole semplificare il rapporto tra cittadini e PA