Home News EIT: 60 milioni per soluzioni anti crisi innovative

EIT: 60 milioni per soluzioni anti crisi innovative

-

Tempo di lettura: 4 minuti

L’Istituto europeo di innovazione e tecnologia, presenta l’Iniziativa dell’EIT in risposta alla crisi: uno stanziamento aggiuntivo di 60 milioni di EUR deciso dal comitato direttivo dell’EIT a favore degli innovatori che forniscono soluzioni ad alto impatto per affrontare questa sfida sociale ed economica senza precedenti. Il finanziamento permetterà di avviare nuovi progetti di innovazione per far fronte alla crisi immediata nell’ambito dei “Progetti di risposta alla pandemia” (Pandemic Response Projects), e sosterrà start-up, scale-up e PMI altamente innovative, fondamentali per la rapida ripresa dell’economia, affinché beneficino di risorse supplementari nel quadro dello “Strumento di sostegno alle imprese” (Venture Support Instrument).

Mariya Gabriel, commissaria europea per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, responsabile dell’EIT, ha dichiarato: “In tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo, dobbiamo assicurare che le risorse siano mirate a fornire risposte in tempi brevi. Ci stiamo assicurando che un maggiore sostegno finanziario sia distribuito a favore di chi sta lavorando per rispondere nella maniera più incoraggiante possibile alle difficili domande sollevate dal Covid-19 Grazie all’Iniziativa dell’EIT in risposta alla crisi, gli innovatori nell’UE beneficeranno di ulteriori risorse che li aiuteranno a superare questa situazione senza precedenti e a continuare a fornire soluzioni innovative all’Europa e ai suoi cittadini”.

Dirk Jan van den Berg, presidente del comitato direttivo, ha aggiunto: “Per vincere la battaglia contro lo scompiglio seminato dal COVID-19 in Europa, dobbiamo lavorare a stretto contatto e mobilitare le nostre risorse. Sono rimasto impressionato dalla resilienza degli imprenditori; l’Iniziativa dell’EIT in risposta alla crisi garantirà che beneficino di sostegno finanziario in un momento critico. Contribuirà inoltre a far sì che la ripresa si concentri sulla creazione di un futuro più sano, più ecologico e più sostenibile per il nostro pianeta e la sua popolazione”.

La nuova iniziativa si articola su due binari principali di attività che dovranno essere attuate dalle comunità della conoscenza e dell’innovazione dell’EIT in Europa:

  • Strumento di sostegno alle imprese (Venture Support Instrument): Start-up, scale-up e PMI sono state enormemente colpite dalla crisi causata dal COVID-19, che ha determinato un prosciugamento degli investimentI e considerevoli problemi di flusso di cassa. Un sostegno supplementare da parte dell’EIT (a livello di finanziamenti, assistenza tecnica e rete) aiuterà le imprese altamente innovative a superare la crisi e ad accelerare la loro crescita;
  • Progetti di risposta alla pandemia (Pandemic Response Projects): Innovazioni e nuove soluzioni sono più che mai necessarie per affrontare la crisi attuale e prevenirne la ricomparsa. L’ecosistema è agile e mobiliterà gli innovatori affinché affrontino l’impatto della crisi causata dal COVID-19 sia per quanto riguarda le preoccupazioni immediate per la salute sia la più ampia risposta necessaria.

Lo stanziamento di 60 milioni di EUR finanzierà le innovazioni a livello di salute, cambiamenti climatici, digitalizzazione, alimentazione, energia sostenibile, mobilità urbana, produzione e materie prime. Rispecchiando la flessibilità del modello di innovazione dell’EIT, le otto comunità della conoscenza e dell’innovazione dell’Istituto hanno risposto con decisione alla crisi e nelle prossime settimane lanceranno ulteriori inviti paneuropei a presentare proposte per queste attività.

Per maggiori informazioni sull’Iniziativa dell’EIT in risposta alla crisi e sui nuovi finanziamenti a favore degli innovatori, consultare la scheda tematica.

CONTESTO: EIT – FATE LARGO ALL’INNOVAZIONE!

Cos’è l’Istituto europeo di innovazione e tecnologia?

L’EIT rafforza la capacità dell’Europa di innovare fornendo soluzioni a sfide globali urgenti e alimentando il talento imprenditoriale al fine di creare una crescita sostenibile e lavori qualificati in tutta Europa. L’EIT è un organismo dell’UE che è parte integrante di “Orizzonte 2020”, il programma quadro di ricerca e innovazione dell’Unione europea. L’Istituto sostiene lo sviluppo di collaborazioni dinamiche paneuropee – comunità della conoscenza e dell’innovazione dell’EIT – tra università, laboratori di ricerca e aziende di spicco.

L’EIT fornisce soluzioni innovative a sfide globali

Le otto comunità della conoscenza e dell’innovazione dell’EIT lavorano per accelerare la transizione verso un’economia a zero emissioni di carbonio (EIT Climate-KIC), promuovere la trasformazione digitale dell’Europa (EIT Digital), guidare una rivoluzione globale nel settore della innovazione e produzione alimentare (EIT Food), offrire ai cittadini dell’UE maggiori opportunità per una vita più sana (EIT Health), creare un futuro energetico sostenibile in Europa (EIT InnoEnergy), rafforzare la competitività dell’industria manifatturiera europea (EIT Manufacturing), rendere le materie prime uno dei principali punti di forza per l’Europa (linkEIT RawMaterials), e risolvere le sfide legate alla mobilità nelle nostre città (EIT Urban Mobility).

Grazie ai loro partner più importanti in Europa, queste otto Comunità offrono un’ampia gamma di attività innovative e imprenditoriali. Ciò include corsi di formazione che combinano abilità tecniche a capacità imprenditoriali, servizi mirati alla creazione e allo stimolo di attività commerciali, nonché progetti di ricerca trainati dall’innovazione.

Fatti e cifre dell’EIT

  • Proposta di bilancio di 3 miliardi di EUR tra il 2021 e il 2027 nel quadro di Orizzonte Europa, il programma quadro di ricerca e innovazione dell’UE
  • La più grande rete europea dell’innovazione: Oltre 2 000 partner delle principali organizzazioni europee delle imprese, della ricerca e dell’istruzione in più di 60 poli dell’innovazione in tutta Europa
  • Il motore europeo dell’innovazione sperimentato, collaudato e dimostrato: sovvenzionate oltre 2 000 tra imprese in fase di avviamento e di espansione, creati più di 900 nuovi prodotti e servizi. Oltre 2 200 studenti hanno conseguito master e dottorati dell’EIT. Finora, le imprese sovvenzionate dall’EIT hanno raccolto oltre 1,5 miliardi di EUR di capitale esterno
Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    SEPA Instant: i bonifici istantanei gratuiti di Revolut

    SEPA Instant: i bonifici istantanei gratuiti di Revolut

    Il nuovo sistema sarà dedicato ai clienti Revolut italiani ed europei
    Unicoop Tirreno ha scelto la fatturazione digitale di Siav

    Unicoop Tirreno ha scelto la fatturazione digitale di Siav

    Il modulo Task on Demand permette alla cooperativa di seguire da remoto ogni fase del ciclo di fatturazione passiva
    Work 2035: Il lavoro di domani? Più intelligente

    Work 2035: Il lavoro di domani? Più intelligente

    L'introduzione dell'AI porterà nuove figure professionali, dipendenti più motivati e produttivi, innovazione e crescita
    Lockdown e e-commerce: fenomeno passeggero o strutturale?

    Lockdown e e-commerce: fenomeno passeggero o strutturale?

    In crescita costante da marzo ad oggi, le ricerche online hanno sperimentato un incremento medio del 36%
    Artificial Intelligence & Cloud: Hands-on innovation

    Artificial Intelligence & Cloud: Hands-on innovation. Al via le iscrizioni

    In partenza la prima edizione del master organizzato da Reply al Politecnico di Torino