Resta l’appuntamento preferito per fare acquisti persino rispetto al Natale grazie agli sconti

Ecommerce: gli italiani preferiscono il Black Friday

Esaminando il comportamento di 2,4 milioni di utenti mobile italiani, Ogury ha concluso che – con il +15% rispetto alla media del periodo analizzato – il Black Friday resta l’appuntamento preferito per fare acquisti, approfittando degli sconti. Tecnologia, viaggi e abbigliamento sono le categorie più ricercate. Amazon la piattaforma preferita per fare shopping.

Il Black Friday anticipa il Natale

La fine dell’anno rappresenta un momento importante per le vendite online. In tutte le categorie studiate, il picco di traffico mobile si è concentrato soprattutto nella:

  • Settimana del Black Friday (25 novembre 2019 – 1 dicembre 2019): la maratona mondiale dedicata agli sconti si conferma un appuntamento immancabile per cominciare a pensare ai regali da far trovare sotto l’albero. È in questo periodo che si registrano i picchi di traffico maggiori: +15% rispetto alla media del periodo preso in esame.
  • Settimana di Natale (16 dicembre 2019 – 22 dicembre 2019): il regalo last-minute interessa ancora una buona fetta di italiani. Nella settimana che precede il giorno di Natale si è registrato un aumento del 12% rispetto alla media dell’intero trimestre analizzato.

Se dalla Cina il Single Day, la festa dedicata all’orgoglio di essere single che si tiene l’11 novembre, si sta piano piano affermando in Europa, per il momento il fenomeno non sembra trovare successo in Italia. A confermarlo è la percentuale di traffico rispetto alla media del periodo: -4%.

Maggiori categorie di acquisto

Nei due momentum che hanno registrato i picchi di traffico mobile nel trimestre preso in esame, le categorie che hanno registrato i maggiori volumi sono stati Marketplace (36%), Travel (28%) e Abbigliamento/Moda (21%).

In particolare:

  • Marketplace: il volume rimane costante. La presenza di player come Amazon e eBay, che includono differenti tipologie di prodotto quali elettronica di consumo, fa del Marketplace una categoria trasversale. Il picco massimo di utenti si registra nella settimana del Black Friday (+9% rispetto alla media del periodo)
  • Travel: nonostante il picco massimo nei giorni precedenti al Natale (+13% rispetto alla media), i viaggi sono oggetto di ricerca anche durante il Black Friday (+12,5% rispetto alla media)
  • Abbigliamento/Moda: sensibile alle offerte periodiche, registra il picco di visite in occasione del Black Friday (+25% rispetto alla media).

Ogury ha inoltre scoperto che:

  • Black Friday: la tecnologia resta la categoria più affine (MediaWorld, Unieuro, Euronics, Samsung, Apple Store, Huawei, ePrice), seguita da Sport e Vino
  • Natale: le categorie Beauty e Libri confermano la tendenza del regalo last-minute. Sebbene gli utenti ricerchino prodotti o informazioni di prodotto in rete, è molto probabile che l’acquisto venga completato offline, per avere la certezza di avere il dono per tempo.

L’impero di Amazon

Secondo il traffico registrato tramite la tecnologia di Ogury, Amazon, eBay e Zalando sono le piattaforme maggiormente visitate nell’ultimo trimestre del 2019. eBay Zalando hanno registrato il maggiore volume di traffico mobile durante il Black Friday: in questa occasione gli utenti hanno ricercato sconti e offerte senza badare alle tempistiche di ricezione del pacco.

La vasta quantità e varietà di prodotti disponibili su Amazon rende la piattaforma leader tra i player del mercato e-commerce, a prescindere dai momentum. A fare la differenza è probabilmente il servizio Prime che consente di ricevere in tempi record e ovunque si desideri i prodotti a poche ore dall’acquisto. Non a caso il picco di traffico mobile è stato registrato nella settimana del 16 dicembre (seppur di poco superiore al Black Friday), in controtendenza rispetto alle altre piattaforme e categorie esaminate.

“Gli ultimi tre mesi dell’anno sono da sempre un momento di sell out molto importante per la maggior parte delle categorie merceologiche afferma Marcello Gruppo, Insights Director Ogury Italia. L’avvento di nuovi paradigmi d’acquisto e l’importazione dall’America e dalla Cina di nuove giornate di shopping ne sta influenzando la stagionalità. In particolare, il Black Friday sembra diventare il nuovo Ponte dell’Immacolata digitale: non più tra le vie del centro durante un giorno di festa, ma navigando in rete nelle pause lavorative, gli utenti sono alla ricerca del regalo perfetto. Prevediamo che per questo 2020 i brand approfitteranno anche del Single Day, aumentando la notorietà di questa giornata e anticipando ulteriormente la scelta degli acquisti natalizi.”