Si è concluso il processo di acquisizione che porterà alla formazione di una delle più grandi realtà attive nel cloud

Si è concluso il processo di acquisizione di Red Hat da parte di IBM. La cifra messa sul piatto è stata di 34 miliardi di Euro. Ibm ha infatti acquistato in contanti tutte le azioni ordinarie dell’azienda col cappello, ciascuna ad un costo di 190 dollari.

Red Hat continuerà ad operare come una realtà distinta all’interno di Ibm: in particolare farà parte del segmento Ibm del software cloud e cognitive. Sarà sempre guidata a Jim Whitehurst che riporterà a Ginni Rometty, presidente e ceo di Ibm.