Home News Spontaneous digital growth: l'approccio O-One alla digital strategy

Spontaneous digital growth: l’approccio O-One alla digital strategy

-

Tempo di lettura: 2 minuti

La digital unit di Industree Communication Hub, O-One, è online con il suo nuovo sito web, che mette al centro delle future strategie digitali dei clienti il concetto chiave della Spontaneous digital growth, con l’obiettivo di fare crescere il business dei clienti grazie al potenziale rivoluzionario della trasformazione digitale.

“La bambina sull’altalena della home page si affaccia su un nuovo mondo ed è la metafora che abbiamo scelto per rappresentare la semplicità, la curiosità e l’entusiasmo, afferma Gianfranco Fornaciari, CEO di O-One, che continua: infatti, prima ancora delle technicality servono le giuste attitudini per velocizzare le sfide di crescita potenzialmente esponenziali che si trovano ad affrontare le aziende quotidianamente.”

In O-One ogni giorno ci si confronta con realtà industriali di primo piano che spaziano in più settori. Dall’automotive con Maserati, Yamaha Motor o Michelin, al finanziario con il gruppo BPER, Unipol banca e Cribis, al design con Smeg elettrodomestici, Natuzzi, Divani & Divani e con il Gruppo ceramico Panaria, all’intrattenimento con Mirabilandia, solo per citarne alcuni.

Quello che emerge è che mai come adesso i manager chiedono un approccio semplice e diretto che li metta immediatamente in grado di valutare i risultati degli investimenti, perché oggi i canali, le modalità e gli strumenti digitali, si sono decuplicati e c’è un evidente situazione di disorientamento dovuto al proliferare di piattaforme, sistemi e consulenti. C’è un over-promise di techno-soluzioni che spesso non corrispondono proprio alle necessità delle aziende.

In O-One si è scelto di rispondere a questa esigenza di semplificazione e coordinamento con una modalità ancora più integrata e verticale adottando un metodo AGILE che si basa su quatto step: data analisys, strategia applicativa, creatività non convenzionale e miglioramento continuo.

Interviene Luca Franzoso, CEO di Industree Communication Hub: “Il nostro obiettivo è quello di sbloccare il potenziale della digital transformation per innescare un processo spontaneo e virtuoso di crescita all’interno delle aziende. Negli ultimi anni stiamo proseguendo con decisione il processo di integrazione di nuove aree di competenza, come è naturale vista la nostra vocazione di HUB della comunicazione, con un’attenzione particolare all’area digitale/tecnologica e il mercato sembra darci ragione. Infatti stiamo crescendo ad un ritmo decisamente più sostenuto rispetto alla media del comparto, il fatturato nel 2018 è stato di quasi il 50% superiore al 2015. Anche i primi mesi del 2019 li stiamo dedicando a costruire nuove partnership”. A tal proposito Luca Franzoso anticipa che nel mese di giugno Industree Communication Hub lancerà una nuova unit operativa nell’ambito del digital profiling e della customer experience: “Lavorare nel nostro settore in questo momento di cambiamento epocale è una grande sfida. La trasformazione digitale per le agenzie cross-media come la nostra e per le aziende è una grandissima opportunità, un asset strategico che consentirà di aprire le porte all’innovazione, e favorire la crescita di persone, team e intere organizzazioni.”

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Spam e phishing: utenti sotto attacco nella prima metà del 2020

    Spam e phishing: utenti sotto attacco nella prima metà del 2020

    Tre quarti degli allegati alle email a tema COVID contenevano infostealer
    ATON IT

    ATON IT avvia un corso di formazione gratuito in Cyber Security per disoccupati e...

    Sviluppato con Regione Lazio e FSE (Fondi Sociali Europei), il progetto nasce con l’intento di favorire il reinserimento nel mondo del lavoro di residenti disoccupati/inoccupati del territorio
    Malware zero day in crescita nel secondo trimestre

    Malware zero day in crescita nel secondo trimestre

    La crescita di attacchi sofisticati mostra l'evoluzione nelle strategie degli attaccanti
    Numeri record per la PEC: attive 11.5 milioni di caselle

    Numeri record per la PEC: attive 11.5 milioni di caselle

    Sempre più utenti hanno compreso che PEC e firma digitale sono strumenti semplici, utili ed economici
    Kaspersky presenta Digital Footprint Intelligence

    Monitoraggio della CPU: 4 situazioni in cui può fare la differenza

    Stanare i virus, evitare rallentamenti, trovare soluzioni rapide ed evitare il surriscaldamento