Home News Human Renewable Resources: al via la Call di Terna e Digital Magics

Human Renewable Resources: al via la Call di Terna e Digital Magics

-

Tempo di lettura: 2 minuti

La società di gestione della rete elettrica nazionale Terna e da Digital Magics EnergyTech lanciano la Call for Innovation HRR – Human Renewable Resources: tutte le startup e PMI innovative italiane, che operano nei settori HRTech ed EduTech, possono inviare il proprio progetto entro il 13 maggio sul sito dedicato.

L’obiettivo della Call è individuare i migliori servizi, applicazioni, soluzioni di ultima generazione e ad alto valore aggiunto, in grado di innovare processi e funzioni da mettere a disposizione dell’area HR di Terna, contribuendo ad una vera e propria trasformazione digitale. In particolare, si mira a rinnovare l’attività di recruiting, offrendo ai candidati un’esperienza innovativa, dinamica e interattiva, in grado di attirare e selezionare i migliori talenti. Inoltre, si vuole potenziare e rendere più efficace l’attività di formazione e di sviluppo del personale, grazie alle nuove metodologie e all’innovazione delle competenze e delle attitudini delle persone di Terna.

Ogni fase del lavoro all’interno della struttura HR in Terna è orientata a creare le condizioni per valorizzare ciascuna persona nella propria crescita personale e professionale e l’azienda nel compimento della sua mission. Le persone che lavorano in Terna, infatti, sono considerate come risorse umane rinnovabili in grado di sviluppare le proprie competenze, e quindi di crescere, adattandosi alle nuove sfide imposte dalla transizione energetica in corso e all’impatto dell’evoluzione tecnologica sui processi aziendali.

Le 10 startup e PMI più promettenti saranno protagoniste il 20 giugno, presso l’headquarter di Terna a Roma, della giornata finale di Pitch, un’occasione per presentarsi e illustrare le proprie soluzioni innovative. Tra le novità di questa Call l’opportunità che Terna potrà dare, ad un massimo di tre startup fra tutti i finalisti, di accedere a percorsi di accelerazione presso i propri Innovation Hubs, nuovi centri di ricerca sul territorio per una forte cooperazione fra risorse interne, università e startup che renderanno Terna sempre più una rete anche dal punto di vista della condivisione della conoscenza.

La giuria formata da Digital Magics EnergyTech, Terna e aziende partner premierà la migliore startup o PMI con 15.000 euro e sceglierà i modelli di business più interessanti che avranno la possibilità di avviare delle partnership di collaborazione e Open Innovation con Terna.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    L'importanza dei dati per le decisioni strategiche

    L’importanza dei dati per le decisioni strategiche

    L'automazione robotizzata dei processi (RPA) consente un'acquisizione rapida ed efficiente dei dati
    TikTok ha scelto Oracle come fornitore di cloud sicuro

    TikTok ha scelto Oracle come “fornitore di cloud sicuro”

    Oracle Corporation  ha annunciato di essere stata scelta per diventare il fornitore di tecnologia cloud sicuro di TikTok.  Questa decisione tecnica di TikTok è...
    Innovazione dei processi aziendali grazie a Jamio openwork

    Innovazione dei processi aziendali grazie a Jamio openwork

    L'ultima versione della piattaforma italiana nativamente cloud e no-code si arricchisce di nuove funzionalità
    Completata chiamata dati 5G a lungo raggio su rete commerciale USA con mmWave

    Completata chiamata dati 5G a lungo raggio su rete commerciale USA con mmWave

    U.S. Cellular, Qualcomm ed Ericsson hanno raggiunto la distanza di oltre 5 km e la velocità di oltre 100 Mbps
    Attacchi informatici, il 90% parte da una email

    Attacchi informatici, il 90% parte da una email

    Le criticità dei livelli di protezione nelle banche nell'era post-covid