Il gruppo italiano ha perfezionato l’acquisto della società di digital video advertising basato su intelligenza artificiale

Vetrya

Lo scorso 29 marzo Vetrya – gruppo italiano quotato su AIM Italia, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. – ha annunciato di aver stipulato l’atto di trasferimento di una partecipazione pari al 100% del capitale sociale di Viralize, azienda italiana, con sede a Firenze, di video digital advertising.

Contestualmente, è stato nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione di Viralize nelle persone di Luca Tomassini, Presidente e Amministratore Delegato, Marco Paolieri, Amministratore Delegato preposto all’ordinaria amministrazione, nonché Katia Sagrafena, Giovanni Natali, Elisa Baffo, Francesco Fuiano e Alessandro Sordi in qualità di consiglieri.

Infine, sono stati nominati quali dirigenti di Viralize Maurizio Sambati, Ugo Vespier e Francesco Fuiano in qualità, rispettivamente, di Chief Technology Officer, Chief Product Officer e Chief Partnership and Stategy Officer.

Luca Tomassini, fondatore e Presidente di Vetrya S.p.A., ha dichiarato: “Sono davvero orgoglioso di aver raggiunto questo importante traguardo. Viralize è una società leader riconosciuta nel digital video advertising basato su intelligenza artificiale (prima in Italia ad aver introdotto l’autoplay di contenuti video in ambito mobile) conta su una rete di più di 5.000 publisher diretti iscritti alla piattaforma, una library di oltre 500.000 video (qualificati secondo le categorie IAB) in 18 lingue e più di 3.000 campagne pubblicitarie veicolate direttamente per i maggiori brand e media agencies italiani ed internazionali. Grazie a questa acquisizione potremo offrire ai nostri clienti soluzioni sempre più innovative e uniche che hanno già trovato l’apprezzamento dei nostri partner italiani e internazionali.”

Nell’ambito dell’operazione, Vetrya S.p.A. è stata assistita dallo studio legale Grimaldi (Paolo Daviddi e Monica Ronzitti per gli aspetti corporate, Luca Dezzani, Carlo Cugnasca e Luca Spezzano per i profili fiscali e Barbara Grasselli per gli aspetti di diritto del lavoro) e dalla SICAF 4AIM, nella persona del Presidente Giovanni Natali.

I soci venditori Marco Paolieri, Maurizio Sambati, Ugo Vespier e Francesco Niutta sono stati assistiti dallo studio legale Nctm (Michele Motta e Cesare Saputo nonché Roberta Russo per gli aspetti di diritto del lavoro) e da Fineurop Soditic S.p.a. quale advisor finanziario, il socio venditore Nana Bianca s.r.l. è stato assistito dal prof. avv. Gian Luca Conti mentre i soci venditori P101 Ventures, Club Digitale s.r.l. e Lubafin s.r.l. sono stati assistiti dallo studio legale Chiomenti (Manfredi Vianini Tolomei, Lucia Avolio e Matteo Berti).