Ricoh

Grazie all’ampiezza del suo portfolio prodotti, alle sue elevate competenze e alla capacità di erogare servizi a livello globale, Ricoh si è distinta da molti competitor ed è stata nominata leader nel report IDC MarketScape: Worldwide Contractual Print and Document Services 2018 Vendor Assessment. Ricoh si è differenziata tra l’altro per la capacità di realizzare ambienti di lavoro digitali innovativi e basati sulle reali esigenze del cliente. L’approccio di Ricoh semplifica la Digital Transformation, migliora la customer experience e aumenta la produttività delle aziende. IDC sottolinea inoltre come l’offerta proposta da Ricoh sia tra le più complete sul mercato potendo contare su un modello di erogazione dei servizi globale e integrato.

“Ricoh pone in primo piano le esigenze delle aziende riuscendo così a fornire soluzioni che vi rispondono in maniera specifica sia su scala globale che locale”, commenta Robert Palmer, Research Vice President, Imaging, Printing, and Document Solutions, IDC. “Ricoh dovrebbe essere scelta da tutte le aziende alla ricerca di un partner in grado di sviluppare progetti che evolvono di pari passo con il business.”

L’offerta di Ricoh va oltre il printing per supportare l’innovazione degli ambienti di lavoro grazie, da un lato, a tecnologie innovative nell’ambito ad esempio dell’Internet of Things e, dall’altro, alla capacità di analizzare i processi delle aziende al fine di aggiungere valore. Managed Document Services, IT Services e Communication Services completano l’offerta Ricoh pensata per ottimizzare i processi e la gestione delle informazioni, dentro e fuori l’azienda.

Yoshinori Sakaue, Corporate Vice President and General Manager of the Digital Business Group, Ricoh Company, aggiunge: “Il nostro obiettivo è fornire a clienti e partner di canale servizi e soluzioni che facciano davvero la differenza per il loro business. Le aziende di tutto il mondo possono contare sulle nostre competenze e su soluzioni personalizzabili e scalabili che accelerano l’innovazione e la trasformazione digitale.”