NTT DATA Italia

Walter Ruffinoni, Amministratore Delegato di NTT DATA Italia, annuncia nuove nomine e nuove Service Line, per concretizzare l’impegno verso mercati in forte sviluppo e rafforzare la costruzione della leadership e lo sviluppo dei talenti.

Riportando direttamente a Walter Ruffinoni, Andrea Monti è stato nominato nuovo responsabile Banking, con l’obiettivo di contribuire ad una crescita significativa del mercato Banking, intercettandone al tempo stesso le nuove sfide.

Nuovo ingresso in NTT DATA Italia anche quello di Alessandro Casali, che ricoprirà il ruolo di Strategic Customer Improvement & Development nell’area Banking, con l’obiettivo di migliorare, in uno spirito di stretta collaborazione con Solution e Advisory Services, l’organizzazione ed i risultati dei progetti e servizi, contribuendo alla crescita del mercato.

A Ciro Magni, che ha collaborato con NTT DATA per lungo tempo in qualità di consulente, è stata affidata la responsabilità di una nuova funzione in ambito Risorse Umane, dal nome Talent Engagement and Leadership, funzione che conferma l’attenzione dell’azienda verso i propri collaboratori. Magni contribuirà infatti al miglioramento al livello di engagement dei dipendenti e all’affermazione di una cultura aziendale basata sullo sviluppo personale, sui talenti e sulla leadership.

In linea con il quadro strategico del Gruppo, NTT DATA ha deciso di costituire due nuove Service Line, la prima dedicata alla Blockchain, affidata a Francisco Spadafora, l’altra dedicata all’Open Source, che sarà guidata da Stefano Veltri. Queste due nuove entità sono a testimonianza dell’impegno profuso dall’azienda verso due aree tecnologiche che nel futuro impatteranno in maniera consistente nella gestione dei servizi e dei sistemi, posizionando NTT DATA sempre di più come Trusted Global Innovator.

“Vorrei esprimere i miei migliori auguri ai colleghi coinvolti in questi cambiamenti organizzativi – ha dichiarato Walter Ruffinoni. “Le nuove nomine vanno a rafforzare la squadra di leader che guiderà il cambiamento dell’azienda nei prossimi anni.”