L’Office for National Statistics utilizza soluzioni digitali per misurare la crescita economica del Paese

Bilancio consolidato negli Enti locali
Tempo di lettura: 1 minuto

L’Office for National Statistics (ONS), il più grande produttore indipendente di statistiche ufficiali del Regno Unito, utilizza Cloudera Enterprise con l’obiettivo di migliorare i dettagli e la tempestività sulle stime del prodotto interno lordo (PIL) per misurare la crescita economica.

In particolare, la piattaforma Cloudera supporta ONS a includere – per la prima volta – i dati dell’imposta sul valore aggiunto (IVA) delle imprese nelle misurazioni del PIL. I dati disponibili sono sempre di più e, insieme agli strumenti Cloudera che assicurano elevati livelli di sicurezza, consentono agli analisti ONS, statistici, economisti e data scientist la possibilità di eseguire analisi sempre più precise e molto più rapidamente.

Per stimare il livello di crescita dell’economia e l’evoluzione del PIL, le stime di ONS si sono basate fino a poco tempo fa su indagini mensili condotte su circa 45.000 aziende, comprese le più grandi organizzazioni. Nell’ambito dei conti trimestrali nazionali dell’ONS del 22 dicembre scorso, sono 600.000 dei 1,8 milioni di dichiarazioni IVA del Regno Unito a essere stati inclusi nella stima del PIL: questo dato rappresenta circa il 98% delle imprese del Regno Unito e rivela un aumento di oltre dieci volte superiore alla quantità di dati disponibili che ora possono essere analizzati in modo rapido e flessibile.

La scelta della piattaforma di Cloudera Enterprise permetterà ad ONS di analizzare nuove fonti di dati facilitando la produzione e la pubblicazione di statistiche sempre più dettagliate e pertinenti, comprese le informazioni tempestive sulle economie locali.

Inoltre, i data scientist di ONS utilizzano Cloudera Data Science Workbench per trasformare lo storico dei risultati analitici in nuovi prodotti, utilizzando R, Python e Scala.