Home News Il Welfare 3.0 in azienda: un’esperienza più evoluta e personalizzata

Il Welfare 3.0 in azienda: un’esperienza più evoluta e personalizzata

-

Tempo di lettura: 3 minuti

La crisi economica continua a mettere in difficoltà il sistema del welfare pubblico e, alla diminuzione delle risorse per la spesa sociale, corrisponde un progressivo aumento dei bisogni delle persone. Da questa condizione, nasce la necessità – anche per le aziende – di attivare sistemi di assistenza e promozione del benessere dei lavoratori e delle loro famiglie, che permettano allo stesso tempo di sostenere e migliorare le performance aziendali.

Questo il focus dell’intervento che Matteo Primus, direttore vendite di Sodexo Benefits & Rewards Services, ha tenuto al convegno “Welfare Aziendale – La questione organizzativa e la cura delle persone”, in occasione della tavola pomeridiana dedicata ai “Flexible benefits e premialità”, lo scorso 12 ottobre.

Perché il benefit non rappresenta solo un elemento di saving” spiega Primus “ma un prezioso strumento che pone il lavoratore e la sua realizzazione al centro. E, in questo momento, l’innovazione rappresenta lo strumento per soddisfare i bisogni di persone che cercano l’equilibrio tra vita personale e lavorativa”. 

Sodexo, da sempre impegnata a favorire la diffusione di strumenti volti a migliorare la qualità della vita di clienti, consumatori ed esercizi commerciali affiliati, evidenzia nei nuovi benefit 3.0 diversi e importanti fattori di successo: efficienza, efficacia, interazione, cultura, informazione e contenuto.

Efficienza

Il risparmio e la semplificazione fiscale, permessi anche dalla recente normativa sul welfare, creano maggiore capacità di spesa per i dipendenti e maggiore risparmio fiscale per le imprese. Efficienza è anche semplicità di attivazione e gestione del mix di benefits e del piano welfare con massima accessibilità e utilizzo di questi. Inoltre, questa nuova impostazione favorisce l’implementazione di sconti e promozioni dedicate che aumentano il potere di acquisto e soddisfano i consumatori. 

Efficacia

Innovare significa anche poter misurare in maniera più precisa le performance aziendali e valutare il livello di soddisfazione del dipendente nel suo ambiente lavorativo. Il benefit 3.0, grazie alla customizzazione del piano, è totalmente personalizzabile sulla base delle esigenze del singolo e garantisce libertà di scelta tra un network esteso di negozi on line e off line. Flessibilità, disponibilità H24 e massima sicurezza rappresentano plus ormai irrinunciabili per i servizi digitali più innovativi. 

Interazione

Con l’assistenza multi channel, dall’IVR alla chat, dedicata alle aziende e il customer service per gli utenti si garantiscono elevati livelli di interazione e supporto in tutti gli step, dalla ricezione all’utilizzo dei benefit.

Ma c’è molto di più: interazione significa sviluppare canali di contatto volti ad incrementare la condivisione tra i fruitori dei benefit e creare una community attiva, ricca di contenuti interessanti per i lavoratori. 

Cultura

Strumenti più semplici e accessibili permettono una maggiore penetrazione nel mercato e quindi una diffusione più ampia tra le aziende – anche PMI – che compongono il tessuto produttivo italiano.

È molto importante, attraverso la condivisione delle best practice e dei risultati di ricerche di mercato e analisi, promuovere il tema del welfare aziendale in tutte le organizzazioni come leva strategica di gestione delle risorse umane. E allo stesso tempo ingaggiare i dipendenti coinvolgendoli tramite il loro impegno e soddisfazione, nel raggiungimento dei risultati aziendali. 

Contenuto

Rappresenta la vera sostanza di un piano di flexible benefit efficace e di valore. Rispondere alle esigenze del singolo con una vasta gamma di servizi e un’ampia libertà di scelta (premi, rimborsuale, ecc.). 

Attraverso una costante ricerca e 50 anni di esperienza con clienti e consumatori, Sodexo fa della Quality of Life Services la sua mission: lavora da sempre per implementare un nuovo business legato al benessere, al work-life balance ed alla qualità della vita, sviluppando il concetto di motivazione come chiave del successo delle organizzazioni.

Dai benefit come il buono pasto, la soluzione più semplice ed efficiente per la pausa pranzo, ai servizi di mobilità o di regalistica per i dipendenti, sino alla realizzazione di progetti personalizzati per l’incentivazione delle vendite e loyalty ed alla creazione di programmi di welfare su misura per ciascun cliente, Sodexo ha sviluppato un’offerta diversificata e in continua evoluzione per rispondere al meglio alle esigenze di target sempre più esigenti e strategici, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Mitsubishi Electric presenta la tecnologia Scene-Aware Interaction

    Mitsubishi Electric presenta la tecnologia Scene-Aware Interaction

    Basata sul riconoscimento delle scene, mira ad un'interazione uomo-macchina più naturale e intuitiva
    Vetrya Cloud, la nuova business unit per il cloud computing

    Vetrya Cloud, la nuova business unit per il cloud computing

    Obiettivo: sviluppare servizi, progetti e soluzioni che impiegano la tecnologia Microsoft Cloud Computing Azure
    Viaggi d'affari: gradule ritorno alla normalità dopo il lockdown

    Viaggi d’affari: gradule ritorno alla normalità dopo il lockdown

    A marzo, quando la confusione era massima, l’anticipo della prenotazione era solo di 2 giorni
    lavoro del futuro - futuro del lavoro

    L’ambiente di Lavoro del Futuro, digitale e iperpersonalizzato

    Ecco come sarà l'ambiente di lavoro del futuro secondo il professor Lenildo Morais
    Settore bancario britannico: agile anche sotto pressione

    Settore bancario britannico: agile anche sotto pressione

    Il 78% degli intervistati si è detto sorpreso di quanto bene la propria istituzione abbia saputo rispondere alla crisi