Dopo aver attraversato l’Italia insieme a Smau e incontrato imprese e protagonisti dell’innovazione italiana nei diversi territori, Cisco si prepara ad incontrare l’ecosistema italiano di imprese e protagonisti dell’innovazione nell’ambito delle numerose iniziative in programma a Smau Milano

Nuovo centro di eccellenza e co-innovazione Cisco a Milano
Tempo di lettura: 4 minuti

Da Padova a Bologna toccando Torino e Firenze per poi arrivare a Milano il 25, 26 e 27 ottobre a Fieramilanocity. Un percorso che ha portato Cisco ad incontrare le imprese e i principali protagonisti dell’innovazione sui territori e che approderà a Smau Milano, dal 25 al 27 ottobre con la presentazione delle diverse iniziative che l’azienda ha lanciato con il suo programma di investimenti Digitaliani, nato nel gennaio scorso per accelerare la trasformazione digitale del Paese puntando su innovazione, formazione, digitalizzazione delle imprese e delle infrastrutture. “Al cuore del nostro programma Digitaliani c’è la convinzione che la diversità dei nostri territori sia un grande valore su cui fondare la crescita del paese, e che il primo passo sia rafforzare la rete di relazione e collaborazione con le tante realtà di eccellenza nell’innovazione, nella ricerca, nell’imprenditoria che già vi si trovano. Il confronto scatena il cambiamento e in questi mesi abbiamo imparato molto; qui a Milano coglieremo l’occasione per fare il punto sul percorso fatto e rilanciare la nostra disponibilità a collaborare con tutti quelli che vogliono portare l’Italia nel suo futuro” commenta Agostino SantoniAD di Cisco Italia.

A queste parole risponde Pierantonio MacolaPresidente di Smau: “L’incontro con il territorio rappresenta una grande occasione per scoprire e far emergere le numerose realtà che contribuiscono a trasformare il nostro Paese. Con Smau da otto anni andiamo nei bacini più ricchi di talenti per valorizzarli e farli incontrare con il mercato delle imprese e pubbliche amministrazioni. L’appuntamento di Milano sarà l’occasione per offrire loro un palcoscenico nazionale creando il contesto per la nascita di nuove partnership con realtà, come Cisco, che fanno del cambiamento la propria strategia per affrontare le sfide del futuro.”

Un programma fitto di appuntamenti, quello di Smau, pensato per fare il punto sui primi risultati di questa attività e delle partnership già avviate: si partirà con l’H-FARM Startup Day, l’evento, in programma il 25 ottobre alle 16, in cui le startup che hanno appena concluso i percorsi di accelerazione Fashion & Retail Accelerator in collaborazione con Cisco e del Wellness Accelerator powered by Technogym presenteranno la loro crescita e i loro risultati ad una platea di aziende, investitori, business angel e appassionati digitali. Durante questo momento si potranno conoscere da vicino le startup e le loro prospettive di crescita oltre che il modello di investimenti diH-FARM che grazie all’Industry Accelerator sta cercando sempre di più di rafforzare la collaborazione tra le startup e le aziende.

Nell’arco dei tre giorni, inoltre sarà presente il Barcamper di dPixel che quest’anno, nella sua attività di scouting di startup, vede a bordo proprio Cisco con l’obiettivo di offrire una concreta occasione di sviluppo e creazione d’impresa a tutto l’ecosistema delle startup. Il Barcamper a Smau fornirà anche un importante ruolo di guida per le aziende di medie dimensioni nello scegliere la strategia di Open Innovation più efficace per le proprie specifiche esigenze.

Con Cisco si parlerà anche di Smart working e di nuove architetture tecnologiche attraverso due workshop dedicati ai professionisti dell’ICT che si terranno in Arena Smau ICT. Il primo, dal titolo “Lavorare senza vincoli: soluzioni e tecnologie per lo Smart Working” è in programma martedì 25 ottobre alle ore 14, il secondo in programma il 26 ottobre, sempre alle 14 sarà dedicato a “DNA: l’architettura aperta, che riduce i costi, la complessità e i rischi”.
Inoltre, Cisco sarà ospite del programma degli Smau Live Show, a partire da martedì 25 ottobre alle ore 10, quando sul palco del Main Stage salirà Michele Dalmazzoni,Responsabile commerciale mercato collaboration e industry 4.0 per parlare di Fabbrica 4.0. Alle 13.30 Enrico MercadanteInnovation Leader, affronterà a tutto campo il tema delle risorse disponibili per fare innovazione nel Paese: le tecnologie, gli investitori, le iniziative di promozione e il supporto a nuove idee di impresa, gli spazi di incontro tra ricerca e università, start up e aziente, i network d’eccellenza. Sempre martedìalle 16,Michele FestucciaDirettore Tecnico di Cisco affronterà il tema dell’Innovazione nell’Agrifood, ambito nel quale l’azienda è attiva nella realizzazione di programmi di innovazione tecnologica nelle aziende agroalimentari.

Mercoledì 26 ottobre, alle 14.30 sarà Agostino Santoni, l’Amministratore Delegato di Cisco Italia a raccontare, insieme a Giuseppe Recchi, Presidente di TIMFabrizio Ruggiero, Amministratore Delegato Europcar e a Sauro CoppiniResponsabile Infrastrutture di Comunicazione Autostrade per l’Italia, come le tecnologie possano supportare una grande infrastruttura di comunicazione che si affianca alla rete dei trasporti, per favorire nuove forme di mobilità sostenibili e “informate”. Giovedì 27 infine sarà Fabio FlorioManager of Business Development e responsabile del programma Digitaliani di Cisco, ad affrontare il tema delle Smart Communities, con uno sguardo rivolto alle nuove tecnologie e servizi per migliorare i servizi rivolti ai cittadini e agli studenti.alla comunità.

Appuntamento quindi a Smau, dal 25 al 27 ottobre a Fieramilanocity.