WPA3, Wi-Fi 6 e 5G: come funzionano e con quali vantaggi per le aziende

WPA3, Wi-Fi 6 e 5G: come funzionano e con quali vantaggi
Tempo di lettura: 6 minuti

Connettività e dati sono elementi essenziali per la creazione di un qualsiasi business. Con essi, sicurezza ed efficienza sono, in parallelo, hot topic all’ordine del giorno per molte aziende. Mentre ci prepariamo per la generazione successiva di connettività mobile, il futuro della tecnologia aziendale – e le opportunità che verranno a crearsi – stimola tutti noi. In primo luogo, c’è il WPA3, l’ultimo standard di sicurezza Wi-Fi che sta realizzando una connessione internet più sicura, in tutte le sue forme. Man mano che le connessioni internet diventano più veloci e agili, il business è sempre più online. Le aziende devono potersi fidare di questi sistemi per fornire una sicurezza di alta qualità per proteggere i dati al meglio.

Inoltre, l’afflusso di nuove tecnologie, come Wi-Fi 6 e 5G, fornirà una crescita delle opportunità di business. Con l’aumento della velocità di Internet e l’elevata efficienza della larghezza di banda, insieme al miglioramento della sicurezza, Wi-Fi 6 e 5G sono destinati a cambiare drasticamente il modo in cui viviamo la connettività, con il quale facciamo affari e rimaniamo connessi.

Con così tanti nuovi sviluppi in gioco, cosa hanno effettivamente da offrire queste tecnologie? Come funzionano? E quale impatto avrà la loro introduzione sulle esigenze commerciali attuali e future?

WPA3 per il business

L’introduzione del WPA3 è la parte più recente e importante di un programma di certificazione in continua evoluzione che punta a migliorare gli standard di sicurezza Wi-Fi. È destinato ad essere vitale per il progresso della progettazione delle tecnologie Wi-Fi, per la semplice ragione che fornisce molta più sicurezza rispetto al suo predecessore WPA2 – noto per essere universalmente compromesso.

Il WPA3, invece, fornirà una migliore autenticazione, una maggiore sicurezza e una migliore resilienza nelle reti Wi-Fi. Le aziende possono aspettarsi controlli di sicurezza più coerenti, con un quadro più chiaro della loro rete. Inoltre, con il WPA3, i dati che viaggiano in modalità wireless su una rete Wi-Fi sono protetti – il che significa che l’accesso a Internet, anche pubblico, è molto più sicuro, semplice e affidabile.

Il WPA3 semplificherà il modo in cui i consumatori e le imprese si connettono a Internet quotidianamente, soprattutto perché aumentano le pressioni per garantire livelli di sicurezza sufficienti per proteggere le loro risorse digitali. Il WPA3 consente ai responsabili IT di implementare strumenti di sicurezza e di policy per le reti Wi-Fi aziendali, comprese le reti Wi-Fi 6, e di garantire un’autenticazione più coerente e forte.

Il WPA3 sarà fondamentale per gli spazi di grandi dimensioni, come gli stadi, e altri spazi pubblici in cui più dispositivi si collegano regolarmente alla stessa rete Wi-Fi in qualsiasi momento. Svolgerà un ruolo importante nel rendere questi ambienti più sicuri, man mano che aumenta il numero di dispositivi che si collegano a una singola rete. Un esempio importante è l’aumento dei dispositivi IoT collegati a una rete condivisa, sia in un ambiente aziendale che in una smart home.

Fortunatamente, le imprese possono già aggiornare il software nelle reti Wi-Fi attualmente in uso per includere il WPA3. Wi-Fi CERTIFIED 6, ad esempio, richiede già l’ultima generazione di sicurezza Wi-Fi diventata obbligatoria in estate.

Quali vantaggi apporta il Wi-Fi 6 alle aziende?

Dal numero crescente di dispositivi IoT in ufficio, ai sistemi di rete più complessi, la capacità di garantire connessioni ad alte prestazioni per rendere sicuro il Wi-Fi è fondamentale. I progressi nella sicurezza Wi-Fi con WPA3 andranno a vantaggio di tutti, dalle PMI alle grandi imprese, soprattutto quando si passa da Wi-Fi 5 a Wi-Fi 6.

Il Wi-Fi 6 offrirà prestazioni wireless quattro volte migliori nelle aree affollate, rispetto a Wi-Fi 5 (802.11ac), e offrirà una velocità di rete più veloce del 30%. Gli utenti possono aspettarsi una maggiore efficienza della rete e, cosa ancora più importante, una minore latenza resa possibile dalla prossima generazione di Orthogonal Frequency Division Multiple Access (OFDMA). Ciò consente agli AP di programmare centralmente la trasmissione dei dati e di dividere le frequenze in modo che i dati possano essere incanalati verso e da più clienti contemporaneamente. In questo modo si ottiene essenzialmente una maggiore larghezza di banda, consentendo ai punti di accesso di comunicare tra loro attraverso più vie di connessione e, a sua volta, di supportare ulteriori dispositivi collegati in rete.

Questo aggiornamento migliora drasticamente l’accesso a Internet in spazi e luoghi ad alta densità. Significa anche che le installazioni Wi-Fi all’aperto diventeranno molto più affidabili e forniranno un accesso a internet più veloce. Il protocollo Wi-Fi next level offrirà molteplici vantaggi per le aziende, dall’offerta di una maggiore sicurezza al supporto di specifiche aree di business, come l’esperienza del cliente, dove la fornitura di un Wi-Fi più veloce si traduce in un’esperienza positiva per il brand. Su un altro livello, il Wi-Fi 6 può supportare l’efficienza aziendale contribuendo al tempo stesso la riduzione dei costi di rete e dei dispositivi, consentendo alle aziende di tutte le dimensioni di abbracciare una connettività migliore.

E il 5G?

Sebbene vi sia una certa sovrapposizione nelle tecnologie utilizzate da 5G e Wi-Fi 6 – come ad esempio la MU-MIMO – le due tecnologie sono nettamente diverse. Il 5G è una rete ad ampio raggio (WAN) ed è progettato per dati cellulari, applicazioni IoT e altre connessioni esterne. Destinata a cambiare le carte in tavola nel prossimo decennio, promettendo velocità rapide e larghezza di banda amplificata, il 5G utilizzerà le frequenze di dati mobile esistenti in modi diversi. Migliorerà la connettività attraverso una nuova gamma di bande di frequenza più alte e offrirà anche una velocità di trasmissione dati significativamente maggiore e una valida alternativa alla banda larga su linea fissa.

Inoltre, il 5G offrirà una latenza incredibilmente bassa e trasferirà grandi quantità di dati ad alta velocità, aprendo molteplici opportunità: dalla generazione di nuovi prodotti, servizi e industrie, all’aiuto a distanza per aiutare le piccole imprese a diventare più produttive e competitive. La nuova tecnologia continuerà ad alimentare la trasformazione digitale soprattutto nelle industrie manifatturiere e negli ambienti industriali – questa tendenza sta già vedendo un cambiamento nell’adozione delle reti cellulari private.

Alcuni brand e aziende stanno già godendo e sfruttando al meglio le tecnologie più recenti e in via di sviluppo, ad esempio l’online grocery retail. Ocado, un rivenditore britannico, è uno di questi: l’azienda con sede nel Regno Unito ha potenziato le proprie piattaforme, specificamente progettate per ordinare ed evadere gli ordini su vasta scala, che gestisce su una rete LTE personalizzata.

Possiamo aspettarci di vedere le reti 5G private aprire maggiori opportunità come queste, rendendole accessibili a una proposta di mercato più ampia. Questa nuova tecnologia consentirà inoltre una più semplice e veloce implementazione dei sistemi di sicurezza e favorirà la creazione di città più smart, collegando le infrastrutture urbane per migliorare la qualità della vita.

Come si configurerà in futuro una connettività migliore e più sicura

Con l’evoluzione dei diversi protocolli e degli standard, Internet diventa un luogo più efficiente e del tutto più sicuro, consentendo alle aziende di costruire un futuro più sostenibile con connettività, velocità, mobilità complete e, soprattutto, con migliori standard di sicurezza. In qualità di leader tecnologico internazionale, D-Link sta sfruttando questi progressi tecnologici per costruire soluzioni di connettività affidabili e sicure, consentendo alle aziende di tutto il mondo un futuro più dinamico e resiliente.

Il 5G abbinato al Wi-Fi 6 ha il potenziale per cambiare il nostro modo di vivere e di lavorare; lo smartworking diventerà più facile con la banda larga superveloce e una migliore connettività e sicurezza, con un conseguente miglioramento dell’equilibrio tra lavoro e vita privata. Il WPA3 fornirà una maggiore sicurezza incorporata, dando alle aziende una maggiore tranquillità nella consapevolezza che le connessioni sono più sicure e resilienti. Con una maggiore flessibilità e sicurezza, la possibilità per i proprietari di aziende di gestire le attività quasi ovunque, in qualsiasi momento, sta diventando sempre più realizzabile.

A cura di Stefano Nordio, Vice President D-Link Europe