Home Internet Connettività Nokia raggiunge 100 contratti e 160 impegni commerciali nel 5G

Nokia raggiunge 100 contratti e 160 impegni commerciali nel 5G

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Nokia ha annunciato oggi di aver siglato 17 nuovi accordi commerciali 5G nel terzo trimestre. L’azienda arriva così a 100 accordi commerciali 5G con singoli clienti e a un totale di 160 impegni commerciali 5G, incluse le implementazioni trial a pagamento.
L’azienda è presente in tutti i mercati 5G early adopter, con accordi firmati con i quattro principali CSP degli Stati Uniti e i tre principali in Giappone e Corea. Proprio questa settimana, Nokia ha firmato un nuovo accordo 5G con BT nel Regno Unito e ha rinnovato l’accordo 5G con Elisa in Finlandia.[link to PR].
Anche il portafoglio 5G di Nokia sta guadagnando terreno tra le imprese. I clienti enterprise costituiscono ora il 12% degli accordi 5G di Nokia, con recenti implementazioni di reti private wireless che includono Deutsche Bahn, Toyota Production Engineering e Sandvik. Nokia vanta inoltre un solido portafoglio di 180 clienti di servizi private wireless, molti dei quali, prevedibilmente, effettueranno la migrazione al 5G.
Il ritmo crescente di adozione del 5G dell’azienda tra i CSP e a livello enterprise è guidato dai progressi tecnologici di Nokia:

  • A febbraio, Nokia ha rivelato di essere stata la prima a livello mondiale a implementare il network slicing 4G e 5G, una soluzione che consente agli operatori di fornire ai propri clienti “fette” uniche e isolate della rete end-to-end, personalizzate per applicazioni specifiche.
  • Ad aprile, Nokia ha introdotto la prima soluzione DSS (Dynamic Spectrum Sharing) del settore che supporta la condivisione dello spettro tra 2G, 3G, 4G e 5G.
  • A luglio, la società ha annunciato la capacità di effettuare la migrazione di cinque milioni di unità radio 4G legacy al 5G tramite un aggiornamento software, rendendo così più facile il passaggio al 5G per gli operatori.
  • Nokia ha reso disponibile la propria tecnologia 5G private wireless standalone (SA) a luglio, il primo fornitore di apparecchiature di rete a farlo.
  • Ad agosto, la società finlandese ha contribuito il primo lancio al mondo 5G SA su larga scala con T-Mobile negli Stati Uniti.
Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Panduit

    Panduit: scommessa vincente l’acquisizione di Atlona

    Panduit e Atlona: a quasi due anni dall’acquisizione le due aziende sono sempre più unite nel cavalcare la convergenza tra AV e IT

    Nuovo valore insieme: l’edizione 2020 di Huawei eco-Connect Europe

    La conferenza ha posto l’accento sul beneficio reciproco della cooperazione tra Huawei e l'Europa
    Strategie di mobile computing: imprese europee in difficoltà

    Strategie di mobile computing: imprese europee in difficoltà

    La continua evoluzione dei requisiti costringe a sostituire i dispositivi prima di 2 anni di utilizzo
    Linee guida AgID e PA digitale: serve un cambiamento culturale

    Linee guida AgID e PA digitale: serve un cambiamento culturale

    Il futuro richiede diverse figure professionali: archivisti, giuristi, informatici, manager dell'innovazione
    Nel 2020 aumentano del 6% i consumatori multicanale

    Nel 2020 aumentano del 6% i consumatori multicanale

    Più di un italiano su quattro passa usa Internet in tutte le fasi del processo d’acquisto