Home News Gestione del personale: strumenti quasi sempre inadatti e obsoleti

Gestione del personale: strumenti quasi sempre inadatti e obsoleti

-

Tempo di lettura: 3 minuti

La gestione del personale non si può annoverare tra i processi produttivi e amministrativi velocizzati e modernizzati dall’innovazione. Questa attività, infatti, risulta essere inefficiente e caratterizzata da strumenti obsoleti e inadatti allo scopo. Ne conseguono errori, sprechi di tempo e un malcontento generalizzato: più della metà degli intervistati si dichiara insoddisfatto degli strumenti che ha in dotazione. Queste sono le conclusioni a cui è giunta la ricerca di Dipendenti in Cloud, un’indagine su metodi e strumenti di gestione del personale condotta su più di 3500 imprenditori italian (sul sito di Dipendenti in Cloud è disponibile anche un’infografica con le evidenze principali della ricerca).

L’utilizzo di strumenti obsoleti e inadatti contraddistingue tutte le principali attività di gestione dei dipendenti:

  • raccolta delle presenze: il 51,7% degli intervistati utilizza Excel e software affini; di questi, il 60% ritiene che tali strumenti siano fonte di complicazioni. Circa 1 imprenditore su 5 impiega ancora carta e penna;
  • gestione delle note spese: il 58,5% degli imprenditori che si affidano ad Excel ritiene questo software non sia efficace allo scopo, ma che anzi, aumenti le difficoltà;
  • comunicazioni con il consulente del lavoro: il 78,7% invia i documenti via email, senza rendersi conto dei fraintendimenti che possono emergere dalle tante versioni dello stesso documento che si accumulano, per non parlare poi dei messaggi non letti e che finiscono nello spam;
  • consegna delle buste paga: il 75,5% delle imprese consegna le buste paga a mano, rimanendo quindi vincolate dalla presenza fisica dei lavoratori.

Gli effetti dello smart working sulle attività di gestione dei dipendenti

Con tutte queste difficoltà a monte, quali effetti ha avuto lo smart working imposto dall’emergenza Covid-19? Dai risultati della ricerca sui metodi di gestione del personale di Dipendenti in Cloud si può dedurre che il lavoro da remoto abbia accentuato i problemi, in quanto risultava impossibile segnare le presenze sul registro di carta presente in azienda, così come consegnare le buste paga a mano.

I clienti di Dipendenti in Cloud, d’altro canto, hanno ritenuto estremamente utile avere un software per la gestione del personale che permettesse loro di svolgere a distanza le pratiche quotidiane, come per l’appunto la registrazione delle presenze e la consegna delle buste paga; infatti, alla domanda “quanto ti hanno aiutato i software per la gestione del personale durante il lockdown?” questi hanno risposto con un voto di 8,8 su 10.

Inoltre, per i clienti di Dipendenti in Cloud lo smart working si è rivelata un’esperienza positiva: il 45% di loro afferma che lo smart working ha contribuito ad aumentare la produttività fino al 30% e il 18,5% ha registrato addirittura un incremento tra il 31 e il 60%.

Dipendenti in Cloud è il software per la gestione dei dipendenti del gruppo TeamSystem che semplifica la vita alle piccole e medie imprese. Come si può dedurre dal nome, Dipendenti in Cloud si basa sull’archiviazione dei dati in cloud. Grazie a questo software, l’amministratore dell’azienda tiene traccia delle presenze e delle assenze dei dipendenti, registra le note spese e consegna le buste paga e altri documenti di lavoro. Il dipendente accede alla sua area riservata tramite PC, oppure sull’app, disponibile per Android e iOS; qui trova tutti i suoi documenti, le buste paga e il calendario presenze e può chiedere le ferie o registrare una nota spesa. Il consulente del lavoro entra nel profilo dell’azienda e raccoglie tutti i dati sulle presenze e assenze, le anagrafiche e i documenti dei dipendenti, in autonomia e senza confusione. Dipendenti in Cloud aderisce all’iniziativa Solidarietà Digitale e regala 6 mesi di licenza a tutti i nuovi clienti.

Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Smau Milano presenta la Sicilia che innova

    Smau Milano presenta la Sicilia che innova

    Quindici startup selezionate rappresenteranno l’ecosistema di innovazione regionale: Industria 4.0, Turismo e Agrifood
    Lavoro flessibile, adottare una infrastruttura IT ibrida

    Lavoro flessibile, adottare una infrastruttura IT ibrida

    L’Hybrid Cloud consente di sfruttare tutti i vantaggi di un modello ancora poco diffuso
    Nuova veste tutta digitale per Check Point

    Nuova veste tutta digitale per Check Point

    La conferenza annuale di Check Point Software Technologies si terrà online il prossimo 22 ottobre
    LOGO CLOUDERA

    Cloudera acquisisce Eventador per accelerare l’elaborazione streaming in ambienti public e hybrid cloud

    Eventador semplifica il processo consentendo agli utenti di utilizzare SQL per interrogare flussi di dati in tempo reale senza implementare codice complesso.
    BPER Banca: customer experience innovativa grazie a Salesforce

    BPER Banca: customer experience innovativa grazie a Salesforce

    L'accordo di collaborazione pluriennale mette l'innovazione digitale al servizio del cliente