Risponde Claudio Carnino – direttore commerciale e country speaker di Interroll Italia

Quali saranno i settori merceologici trainanti nel 2020?

Confidiamo nella tenuta dell’intero sistema produttivo industriale e guardiamo con fiducia al mondo della GDO. Ma soprattutto pensiamo alle vendite online! Questo mercato non sembra conoscere rallentamenti grazie alla sempre maggiore diffusione di internet e alla sempre superiore proprietà dei collegamenti. Interroll Italia, grazie alla qualità dei suoi prodotti e del suo servizio, si pone come interlocutore di rilievo sia per i system integrator impegnati in complessi progetti sia per l’utenza finale, alla quale offriamo la nostra consulenza di esperti in tecnologie del motion e del risparmio energetico.

La proroga del Piano Industria 4.0 continuerà ad avere un effetto positivo sul mercato o l’effetto si è ormai esaurito?

La proroga del Piano Industry 4.0 avrà sicuramente un effetto positivo. Moltissime sono le aziende che l’anno scorso, e anche quello prima, hanno usufruito dei vantaggi del Piano Nazionale ma siamo lontani dall’aver saturato il mercato con le innovazioni 4.0. L’intero ecosistema industriale trae vantaggio dagli incentivi e confidiamo in una progettualità operosa da parte di tutti i player industriali. Industry 4.0 è un concetto che entra ormai anche nella visione delle PMI che grazie agli incentivi possono meglio operare l’innovazione produttiva. Interroll Italia si pone come interlocutore sia dei system integrator sia della clientela finale. Abbiamo le competenze, l’esperienza, le soluzioni e i prodotti ideali per la costruzione del futuro.

Per sfruttare le nuove tecnologie serve formazione, le aziende italiane investono a sufficienza in questo ambito?

Non posso certamente giudicare io il grado di penetrazione della formazione sulle nuove tecnologie delle imprese italiane, ma quello che vedo è sicuramente confortante. La volontà di crescita di tutto il movimento produttivo e industriale italiano passa per l’innovazione e la tecnologia. Senza l’opportuna formazione del personale difficilmente un impianto innovato può essere pienamente produttivo. La formazione è uno degli investimenti a più elevato ROI e sicuramente l’imprenditoria italiana si impegna in questo senso. La formazione e l’affiancamento al personale addetto fa parte dell’offerta di Interroll Italia e la nostra esperienza in questo campo è positiva.

Gli attacchi informatici rallentano la diffusione delle nuove tecnologie?

Non credo. L’innovazione offre naturalmente il fianco al lato oscuro della tecnologia. Ma innanzitutto esistono fior di protezioni che l’industria applica al lato sensibile degli impianti produttivi e in seconda battuta l’innovazione non può conoscere ostacoli legati al timore. I vantaggi competitivi offerti dalle innovazioni tecnologiche sono immensamente superiori agli impedimenti che possono interferire dall’esterno. Le nuove tecnologie concorrono a una crescita industriale, a maggiore qualità, a minor impatto ambientale. Sta anche ai vendor di componentistica e sistemi, come Interroll Italia, concorrere alla protezione dell’insieme.