In azienda il Wi-Fi diventa una leva competitiva per la gestione dei BigData e le attività di analytics e Passpoint è la nuova frontiera del BYOD.

WI-fi conessione

[section_title title=Wi-Fi, la via del successo]

Quando si pensa alla tecnologia, oggi, non si prescinde dal concetto di connettività. Poter disporre di informazioni in maniera costante, in tempo reale e dovunque è ormai scontato sia per i professionisti che per i consumatori finali. Questo è dovuto in larga parte anche al crescente utilizzo di dispositivi mobili – come smartphone, laptop e tablet che sempre più richiedono la necessità di connessioni mobili stabili e potenti per gestire l’imponente quantità di dati generati in particolare dai social network e dalle applicazioni di foto e video. Il mercato mobile è un fenomeno in ascesa e destinato a non arrestarsi che sempre più entra anche in azienda e rende indispensabili nuove tecnologie e infrastrutture legate a questo segmento di mercato.

A tal proposito Ruckus Wireless, ha analizzato il mercato e stilato le maggiori tendenze che guideranno il mondo del Wi-Fi enterprise nel corso del 2014.

Nel dettaglio:

  • L’ascesa del 802.11ac: il nuovo anno sarà caratterizzato da un numero sempre maggiore di access point 802.11ac, fenomeno dovuto in particolare dall’adozione sempre più rilevante di dispositivi basati su questo standard e da costi delle soluzioni che tenderanno ad abbassarsi enormemente;
  • Nuvolosità in crescita: anche nel 2014 “cloud” sarà una delle parole chiave che dominerà il mercato IT, e non solo. Le soluzioni cloud per la gestione del Wi-Fi e dei servizi aziendali continueranno a rappresentare una della migliori soluzioni e leve competitive per il mercato enterprise, in particolare per le piccole e media imprese, tipiche del tessuto industrial italiano;
  • È tutta questione di analisi: i dati di analisi sulle location basati su Wi-Fi saranno fondamentali per le aziende per migliorare le business intelligence, definire le policy di sicurezza nonché migliorare l’esperienza d’uso del Wi-Fi di utenti e clienti;
  • Unire i puntini: le funzionalità di analytics diventeranno sempre più importanti per gestire e correlare la miriade di dati provenienti dagli utenti (location, app utilizzate, tipologia di dispositivo, statistiche e trend, etc.);
  • BYOD for ever: il mobile continua a rappresentare una costante e anche in azienda si assisterà, nel corso del prossimo anno, alla crescente adozione e integrazione di soluzioni BYOD e di gestione dei dispositivi;
  •  Hotspot 2.0: si comincerà a parlare di questo standard anche in azienda in quanto rappresenterà uno strumento aggiuntivo per assicurare accessi Wi-Fi a tutti i nuovi prodotti con certificazione Passpoint che stanno popolando il mercato e che continueranno a caratterizzarlo nei mesi a venire;
  • Una questione “sociale”: nel corso del 2014 si assisterà, sempre più, all’utilizzo di piattaforme social (Facebook, Twitter e Google+) come credenziali d’accesso al Wi-Fi, in particolare per fornire accessi guest. 

Per leggere la testimonianza del Managing Director di Ruskus Wireless consultare la pagina successiva