La scelta della giusta tariffa di telefonia mobile è molto importante all’interno di un’azienda, vediamo quali sono le offerte internet e voce più vantaggiose.

telefonia-fissa- business

Il mondo del lavoro, ormai, si basa sempre di più sulla capacità di comunicare in modo veloce ed efficiente. Proprio per questo è fondamentale scegliere una tariffa per la telefonia fissa che sia allo stesso tempo completa e conveniente. Ma come orientarsi tra le offerte delle tante compagnie telefoniche? Il modo migliore per scegliere consapevolmente è quello di informarsi e mettere a confronto le offerte per la telefonia fissa, così da trovare quella più conveniente e in linea con le proprie esigenze per il business. Gli aspetti da considerare saranno i minuti voce a disposizione, la possibilità di navigare illimitatamente e la velocità di connessione. Se necessario possiamo utilizzare un comparatore online per velocizzare l’operazione, ovvero un sito che si occupi di porre le offerte Fastweb a confronto con quelle Telecom, Infostrada, ecc., al nostro posto, fornendoci poi una selezione delle soluzioni più convenienti.

Utilizziamo quindi il portale di comparazione SuperMoney, unico in Italia ad essere stato accreditato dall’Agcom per il settore della telefonia, ed ipotizziamo di voler trovare l’offerta più vantaggiosa per un utente con partita Iva, che spenda fino a 40 euro mensili e voglia internet e chiamate incluse nel contratto.

La tariffa più conveniente attualmente è SuperSurf di Fastweb: con un canone fisso di 25 euro al mese si può usufruire di chiamate sia verso linea fissa che verso i telefoni cellulari, quest’ultime con una soglia di 5mila minuti al mese verso cellulari Fastweb e 60 minuti verso altri operatori.

La connessione ad internet è a fibra ottica e raggiunge la velocità di 10 Mbps ed è compresa nella pacchetto, ma se la propria impresa opera in una zona non coperta dalla rete adsl di Fastweb si dovrà pagare un costo aggiuntivo di 3 euro al mese.

Il contratto ha una durata minima di due anni e in caso si voglia rescindere il contratto anticipatamente le spese sono comprese tra i 41 e i 95 euro a seconda della tipologia di recesso e del modem che si possiede. Se si vuole avere una connessione più veloce, si può aggiungere al contratto l’opzione UltraFibra che permette di navigare alla velocità di 100 Mbps (nelle zone coperte da questo servizio).

A seguire troviamo l’offerta Tutto Incluso Affari di Tiscali, che ha un canone di 30,4 euro mensili ed è comprensivo di chiamate illimitate verso i telefoni fissi e 60 minuti al mese per le chiamate verso i telefoni illimitati. La navigazione internet è illimitata e raggiunge una velocità di 20 Mbps. Per l’attivazione è necessario pagare un contributo di 9 euro.

Infine abbiamo un’altra offerta di Tiscali, Tutto Incluso Affari Light, con un costo di 32,7 euro al mese. Il canone è comprensivo di una quota fissa di 20,4 euro al mese di quota fissa, 5,4 euro per le chiamate illimitate verso la telefonia fissa e 6,9 euro per le chiamate illimitate verso i telefoni cellulari. La navigazione internet a 20 Mbps è invece compresa nella tariffa. Anche in questo caso si devono pagare 9 euro per le spese di attivazione.

Servendoci di questa classifica e reperendo informazioni sul web, acquisire una panoramica completa di ciò che il settore della telefonia fissa offre non sarà difficile. Solo in questo modo saremo effettivamente in grado di compiere una scelta consapevole ed oculata, garantendo così alla nostra impresa un contratto vantaggioso senza spendere una fortuna.