Buone notizie per le partite Iva, da oggi grazie a Wallet-Abile mPos si potranno accettare pagamenti anche tramite lo smartphone il tablet e altri dispositivi

mobile payments

Con la diffusione della moneta elettronica, l’approccio ai pagamenti da parte dei consumatori è cambiato radicalmente. Utilizzando le carte di credito, ad esempio, impiegheremo meno tempo per effettuare le nostre transazioni, evitando di portare con noi troppo denaro contante. Grazie alla varietà di prodotti proposti dalle banche, trovare la carta di credito su misura per ciascun consumatore non sarà difficile. L’unico sforzo richiesto consiste infatti nel porre a confronto i prodotti Mastercard, Visa, American Express, e così via, valutandone accuratamente costi e condizioni. In questo modo compiere una scelta consapevole e oculata sarà davvero alla portata di tutti.

Da oggi però non sarà più nemmeno necessario portare con sé la propria carta per utilizzarla, ma basterà possedere uno smartphone. La modalità del mobile payment si sta infatti evolvendo sempre di più anche tra le partite Iva che operano in Italia dove fino a pochi anni fa era invece quasi sconosciuto. I negozi attivi sul territorio italiano sono infatti più di 5 milioni secondo i dati forniti dall’Abi (Associazione delle Banche Italiane, ndr) ma soltanto poco più di un decimo, 600 mila, possono accettare pagamenti tramite mobile.

Per risolvere questo problema che rischia di far rimanere indietro questi esercizi commerciali, Wallet-E eInfracom Italia hanno ideato Wallet-Abile,un dispositivo  che permette di processare pagamenti con carte di credito e debito in modo sicuro e semplice, inoltre con costi ridotti rispetto ai tradizionali Pos.

Wallet-Abile mPos è infatti uno strumento Bluetooth che si connette a pc, cellulari smartphone, tablet, registratori di cassa, di contenute dimensioni e di nuova generazione, compatibile con tutte le carte credito o debito. Questo dispositivo garantisce, grazie a dei sistemi di cifratura e autenticazione, i più elevati standard di sicurezza.

In un comunicato emanato delle due compagnie si legge:  “Le aziende, i liberi professionisti, i tassisti, gli ambulanti, le associazioni, ed in generale tutte le attività potranno offrire ai propri clienti una nuova modalità di pagamento con Carta di credito o debito, sempre ed ovunque, nel punto vendita o in mobilità ampliando così le opportunità di business. Wallet-Abile è la combinazione di un dispositivo mPos, una applicazione per device mobili e fissi per i più diffusi sistemi operativi ed una piattaforma Web Self-Service con innovative soluzioni di gestione delle transazioni e degli accrediti, integrata con il sistema bancario per completare le transazioni sui circuiti esistenti”.

Il dispositivo mPOS di Wallet-E ha ottenuto infatti tutte le certificazioni richieste per essere utilizzato sia sul mercato internazionale sia italiano e, a differenza della maggior parte dei dispositivi concorrenti, è pronto ad accettare transazioni in tutte le modalità oggi possibili, dalla classica strisciata con banda magnetica (Mag-Stripe) al Chip & Pin, al nuovo Contactless/Nfc (disponibile commercialmente dal 1Q2014), oltre ad essere aperto alle nuove evoluzioni future di Mobile Payment come per esempio Ott (One Time Token)  ed altre tecnologie innovative” continua la nota.

Wallet-Abile garantisce una grande facilità d’uso sia in mobilità come Full Pos (non richiede l’uso del terminale telefonico o tablet per l’inserimento dell’importo), sia come Pin Pad di registratori di cassa, PC, tablet o smartphone per confermare e completare una transazione”.