La società americana ha avviato un progetto con Inter Campus Brasile per migliorare il futuro dei bambini che vivono nelle favelas brasiliane

SAP e Inter Campus, il programma di responsabilità sociale sviluppato dalla squadra di calcio milanese, hanno avviato un progetto per restituire il diritto a giocare ai bambini bisognosi. In particolare, SAP supporterà economicamente la divisione brasiliana di Inter Campus, che opera per trasformare la vita di migliaia di giovani svantaggiati in Brasile.

Come prima di tante iniziative, SAP e Inter Campus Brasile hanno ospitato lo scorso weekend un evento all’interno di una delle favelas di Rio de Janeiro, allo scopo di mettere in luce lo straordinario lavoro dell’organizzazione. L’evento comprendeva una sessione di allenamento per i bambini e la consegna a ciascuno di loro di una maglietta dell’Inter.

SAP_Inter Campus

Siamo felici di poter contare su un partner come SAP, che ci supporta nell’impegno a migliorare le condizioni di vita dei bambini svantaggiati in Brasile – ha spiegato Nicoletta Flutti, Corporate Partnerships, Inter CampusSAP condivide la nostra visione secondo cui il linguaggio universale del calcio può contribuire a educare e arricchire le vite di migliaia di bambini”.

Dal 1997 Inter Campus ha messo in atto un programma a lungo termine di cooperazione sociale  e flessibile e in 29 Paesi. Una task force dedicata, composta da manager e da allenatori, coordina le attività nei vari centri in tutto il mondo, con l’obiettivo non solo di insegnare il gioco del calcio, ma di creare progetti educativi e ricreativi per oltre 10.000 bambini delle comunità più povere.

SAP_Inter Campus 2