Telstra e Ericsson hanno raggiunto per la prima volta al mondo la velocità di 450Mbps con la LTE-Advanced Carrier Aggregation sulla rete mobile dell’operatore australiano

Per la prima volta, un insieme di dati ha viaggiato su una rete esistente alla velocità di 450Mbps. Ericsson e Telstra hanno infatti completato con successo questo test, mostrando quali velocità sono raggiungibili utilizzando vettori LTE multipli con il software LTE-Advanced Carrier Aggregation di Ericsson, su una rete mobile avanzata.

La velocità in downlink è stata raggiunta attraverso l’utilizzo di uno spettro da 60MHz, con un carirer LTE di 20MHz in una banda a 1800MHz insieme a 2 carrier LTE da 20MHz in una banda a 2600MHz. È stata utilizzata l’ultima evoluzione dei dispositivi LTE, conosciuta come Categoria 9 (fornita da Aeroflex), a conferma dell’impegno di Ericsson nello sviluppo di un ecosistema di dispositivi evoluti.

I test tecnologici come questo costituiscono un passo importante per sviluppare reti sempre più avanzate. – ha dichiarato Mike Wright, Telstra Group Managing Director, Networks –  Insieme ad Ericsson, abbiamo dimostrato di poter raggiungere la velocità di 300Mbps già nel dicembre 2013 e a distanza di cinque mesi stiamo testando quella da 450Mbps. L’utilizzo di device di tipo LTE-A sta crescendo e i test sulle tecnologie avanzate come questi sono perciò essenziali per la nostra strategia di sviluppo della rete, perché ci assicurano di essere preparati e capaci di offrire velocità di rete più affidabili e un’esperienza migliore ai clienti”.

Con la crescita del traffico LTE, gli operatori hanno iniziato a cercare nuovi sistemi per utilizzare nel modo più efficiente possibile lo spettro a disposizione – e la carrier aggregation è una delle tecnologie chiave per ottenere questo risultato. Inoltre, l’utilizzo di reti avanzate sarà fondamentale in futuro per l’innovazione del business e lo sviluppo della Networked Society – la Società Connessa. Oggi si può notare come gli utenti dipendano sempre più dalla banda larga mobile in diversi aspetti della vita di tutti i giorni. Reti sempre più evolute saranno in grado di supportare maggiori innovazioni.