1,9 milioni di utilizzatori Adobe usano la password… “123456″

Adobe

Il mese scorso degli hacker hanno attaccato i server di Adobe riuscendo ad ottenere e decifrare le password criptate di oltre 130 milioni di utenti. Questo perchè i cyber criminali hanno sfruttato la vulnerabilità dell’algoritmo 3DES utilizzato da Adobe, contenente alcuni inizi per la decriptazione. Inoltre i malintenzionati hanno trovato il modulo che permette agli utenti di recuperare la password in caso di smarrimento, e questo li ha agevolati fortemente.

Un altro problema ha riguardato la “facilità delle password”: non meno di 1,9 milioni erano “123456”, 0,45 milioni erano “123456789”, 0,35 milioni erano “password” e 0,2 milioni erano del tipo “adobe123”.

Adobe

Circa due settimane fa Adobe, per scongiurare ulteriori problemi ha imposto il ripristino forzato della password degli utenti.  Al fine, quindi, di acquisire una maggior sicurezza e proteggere le proprie carte di credito, spesso associate agli account, gli utenti dovranno certamente avere più fantasia nella scelta della password.