La società conferma l’espansione del mercato balcanico, inaugurando i nuovi uffici a Belgrado e rafforzando la collaborazione con le Università

Tutto è pronto. Mancano esattamente due settimane all’inaugurazione a Belgrado dei nuovi uffici di MHT Balkan, realtà imprenditoriale consociata della sorella maggiore MHT, organizzazione di consulenza attiva nel settore dei sistemi gestionali ERP e CRM basati su piattaforma Microsoft Dynamics.    

Dall’apertura a fine 2012 ad oggi, l’area balcanica si conferma un bacino piuttosto vivace, attento alle innovazioni e in costante espansione; in particolare, Belgrado è riconosciuta come il più importante centro economico e culturale per l’intera regione. Per la Serbia, inoltre, l’Italia rappresenta il primo partner commerciale nel 2014, continuando ad offrire un elevato potenziale di sviluppo di business. Lo staff di MHT Balkan ha raggiunto intanto quota 8 professionisti e tecnici che, con il Direttore Gordana Glisic, collaborano quotidianamente con la sede italiana di MHT per promuovere progetti, servizi e consulenza IT su piattaforma Microsoft Dynamics AX.

Crediamo molto nel mercato dell’area balcanica – dichiara Marco Terrin, CFO e socio di MHT Balkan – in cui abbiamo registrato riscontri sempre positivi. Per questo, continueremo a proporci come solution provider globale e a sviluppare nuove opportunità legate all’internazionalizzazione, specialmente per le aziende italiane che vorranno far evolvere il proprio business in quel mercato.

Tra le iniziative realizzate dalla sede di Belgrado, emerge la proficua partnership con l’Università Megatrend, con la quale prosegue lo sviluppo di attività formative per la creazione di un polo di competenza specifico su Microsoft Dynamics. Per il secondo anno consecutivo, infatti, le due realtà hanno organizzato con successo il workshop MegaTrain, il corso gratuito dedicato a Microsoft Dynamics AX e a Microsoft Dynamics CRM. La seconda edizione ha accolto studenti provenienti anche da altre realtà universitarie pubbliche e private del Paese. Le due edizioni finora svolte hanno visto complessivamente la partecipazione di oltre 100 studenti e per 6 di loro quest’anno si aprirà un periodo di tirocinio presso MHT Balkan.