L’azienda entra nel listino Consip convenzione centrali telefoniche grazie alla collaborazione con Vitrociset Spa

Consip presenta la mappa georeferenziata degli acquisti della PA

Grazie alla collaborazione con Vitrociset Spa, azienda italiana leader nella fornitura di servizi tecnologici ICT per la Pubblica Amministrazione, Wildix è entrata ufficialmente nel listino messo a disposizione da Consip per la pubblica amministrazione.

Vitrocisetin RTI, ha presentato con la tecnologia Wildix che consentirà alla Pubblica Amministrazione di usufruire di prezzi particolarmente vantaggiosi per la fornitura, messa in opera e manutenzione di centrali telefoniche e UC&C.

La gara che nelle altre edizioni era divisa in lotti, è giunta alla sua settima edizione e ha per oggetto i servizi di fornitura, gestione e integrazione di centrali telefoniche presso le Pubbliche Amministrazioni. Ciascuna Amministrazione per far fronte ai propri fabbisogni, potrà emettere ordinativi alle condizioni di qualità e prezzo aggiudicate. L’appalto avrà una durata di 18 mesi, che inizieranno a decorrere dalla data di attivazione dell’Accordo Quadro e sarà prorogabile per ulteriori 6.

Il risultato ottenuto da Vitrociset, aggiudicataria per la terza volta consecutiva della gara sulle centrali telefoniche bandita da Consip, testimonia l’impegno di questa azienda per lo sviluppo e l’ammodernamento tecnologico della Pubblica Amministrazione ed è il risultato della strategia di focalizzazione in atto che mira a valorizzare in questo mercato le competenze distintive di questa realtà industriale.

La collaborazione con Vitrociset e l’ingresso in Consip portano Wildix a puntare anche a clienti di livello enterprise; lo faremo anche nell’ambito delle convenzioni della PA – locale e centrale – e tutto ciò farà da volano e innescherà un meccanismo virtuoso di nuove relazioni”, conclude Cristiano Bellumat direttore commerciale di Wildix.