Dal 31 dicembre il nuovo sistema di pagamento digitale delle tasse sarà obbligatorio

pagoPA e Università di Catania
Tempo di lettura: 1 minuto

Il nuovo sistema di pagamento digitale delle tasse PagoPA, lo sportello unico per pagamenti elettronici di tasse, bollo auto, multe, ticket sanitari, etc, partirà dal 31 dicembre e l’adesione sarà obbligatoria per le Pubbliche Amministrazioni.

Luigi Caruso, Coordinatore del progetto PMI Digital Edge Sezione IT Unindustria e Presidente del Gruppo CMT ha commentato: “PagoPA rappresenta un progetto strategico nel percorso di attuazione della strategia per la Crescita Digitale in Italia. Oggi la Pubblica Amministrazione, in particolar modo quella locale, si trova a dover affrontare una sfida che vede da una parte una spinta verso la cost reduction (la cosiddetta spending review) e dall’altra la necessità di aumentare il profitto, che per una Pubblica Amministrazione si traduce essenzialmente nel recupero di efficienza dei processi di lavoro e nel miglioramento del livello di qualità del rapporto con i cittadini contribuenti”.

Oltre la fatturazione elettronica PA come adempimento normativo, molte realtà locali si stanno organizzando con servizi di digitalizzazione che avvicinano le istituzioni ai propri cittadini e creano una comunicazione sempre più smart e digital. Diventa importante moltiplicare i punti di contatto che le istituzioni hanno con i cittadini, per essere presenti sempre dove ce n’è bisogno.

I segnali che la Pubblica Amministrazione sta dando in tema di digitalizzazione sono ormai davvero concreti: quanto è già stato fatto con la Fatturazione Elettronica verso la PA ne è un esempio.