Corsi di alta formazione in ambito ICT a 2.000 studenti europei nei prossimi 5 anni

Tra il 2016 e il 2020 Huawei, leader globale nel settore dell’Information and Communication Technology (ICT), ha annunciato il proprio impegno a formare 2.000 studenti europei attraverso il suo programma Seeds for the Future rivolto ai giovani talenti del mondo ICT. Questo impegno, annunciato da Madame Chen Lifang, Corporate Senior Vice President e membro del Consiglio di Amministrazione Huawei, rappresenta il contributo che Huawei porterà allo European Pact for Youth e sottolinea la volontà dell’azienda di dare continuità alla sua missione di coltivare le competenze digitali degli studenti più promettenti d’Europa. L’annuncio dell’ulteriore sviluppo del principale progetto che Huawei ha messo in campo in ambito formativo già dal 2011 è stato fatto in occasione dell’Enterprise 2020 Summit (16-17 novembre, Bruxelles) organizzato da CSR Europe e sponsorizzato, tra gli altri, da Huawei. 

L’evento, che ha visto coinvolti i principali leader europei, dirigenti aziendali ed esperti di CSR, ha l’obiettivo di evidenziare come l’innovazione delle aziende possa apportare benefici di lungo termine anche a livello sociale. Lo European Pact for Youth guiderà questo processo grazie a opportunità di formazione sul campo che aiuteranno a colmare il divario tra le competenze acquisite durante gli studi e quelle richieste dal mercato del lavoro nell’attuale scenario economico dell’Europa digitale. L’obiettivo è anche quello di promuovere collaborazioni tra mondo dell’istruzione e mondo delle aziende per preparare adeguatamente i giovani al nuovo ecosistema digitale, fornendo loro le competenze necessarie per inserirsi con successo in un mercato del lavoro sempre più globale guidato dalla tecnologia.

Siamo onorati di far parte dello European Pact for Youth. Utilizzeremo la nostra competenza nel settore ICT per sostenere l’istruzione e lo sviluppo di giovani talenti e le loro attività di ricerca scientifica”, ha commentato Madame Chen Lifang.

Il programma attualmente coinvolge 57 Paesi di tutto il mondo. In Europa è attivo in 23 Paesi e oltre 500 giovani vi hanno già partecipato sin dal suo lancio avvenuto nel 2011. Nel corso dei prossimi cinque anni, 2.000 studenti europei avranno la possibilità di studiare e acquisire esperienza presso le sedi di Huawei in Cina, a conferma del forte impegno dell’azienda a far crescere sempre più questa iniziativa.