Il mercato mobile è in crescita e il colosso americano continuerà a investire nel settore. il CEO di Microsoft: “ci focalizzeremo su pochi dispositivi”

L'impegno di Microsoft per business continuity e istruzione

Il mercato mobile segna trend di crescita vertiginosi e l’impressione è che l’espansione sia destinata a protrarsi nel tempo. Il costo degli smartphone negli ultimi mesi si è sensibilmente ridotto – e in Italia la contrazione dei prezzi è stata particolarmente significativa – mentre aumenta il numero di utenti che utilizzano telefonini e tablet. Su internet in pochi clic è possibile porre i diversi cellulari proposti dal mercato a confronto, analizzare caratteristiche tecniche e costi, individuare le tariffe più vantaggiose, trovare la soluzione più indicata a ogni profilo di utente. Il settore mobile si ingrandisce, ingloba un pubblico sempre più ampio e sviluppa innovazione continua.

Il mercato mobile e il nuovo corso Microsoft

Nonostante le innumerevoli opportunità generate dal mercato mobile, per diverse settimane si sono rincorse numerose voci riguardanti una possibile cessazione delle attività produttive di Microsoft in merito a smartphone e tablet. Una voce che solo in questi giorni ha trovato la smentita ufficiale della casa americana. Windows Phone resta in vita e ad annunciarlo nel corso di un’intervista concessa al blog ZDNet è stato direttamente il CEO della società Satya Nadella.

Microsoft riparte da Windows 10

Le trasformazioni ci saranno, il business di Microsoft è destinato a mutare e ha già iniziato a farlo. L’azienda ha già eseguito un ridimensionamento del proprio reparto mobile, con un taglio di 7.800 posti di lavoro – cosa che aveva alimentato il chiacchiericcio su una possibile fuoriuscita del brand dal mercato mobile. Ora però, con il lancio sul mercato del nuovo sistema operativo Windows 10, che sarà disponibile anche per device in mobilità, inizierà la nuova avventura.

Un grande errore che abbiamo fatto in passato è stato pensare al pc come centro di tutto – ha affermato Nadella – nel ’92 avevamo l’obiettivo di portare un pc in ogni casa e su ogni scrivania. Bene, ci siamo riusciti”. Ora però il novo obiettivo di Windows è di “essere su ogni dispositivo”.

Il piano produttivo e commerciale

Windows 10 sarà immesso sul mercato a partire dal 29 luglio prossimo. Il nuovo sistema operativo sarà linguaggio universale con cui far dialogare Pc, smartphone, tablet e Xbox. Per ciò che riguarda la strategia inerente il mercato mobile, da Redmond, quartier generale della società di Bill Gates, fanno sapere che le attività di ricerca e sviluppo proseguiranno e presto saranno immessi sul mercato nuovi modelli Lumia della gamma top. La nuova strategia di Windows è riassunta dalla frase dell’Amministratore Delegato nel corso dell’intervista: “Non lanceremo ogni giorno un telefono e ci focalizzeremo su pochi dispositivi”.