Home Internet Email, come proteggersi da spam e phishing

Email, come proteggersi da spam e phishing

-

Tempo di lettura: 1 minuto

Google e Apple non sono i soli colossi della tecnologia a essere bersaglio del crimine informatico: la scorsa settimana Microsoft Outlook è stato vittima di un attacco da parte di alcuni cracker cinesi. I cyber-criminali hanno sferrato un MITM (man in the middle), mediante il quale i pirati s’insinuano tra server e utenti. Chi utilizzava il client Microsoft veniva reindirizzato al falso server “Outlook.com” e finiva per consegnare le proprie credenziali e tutti i suoi dati personali.

Greatfire.org, sito che controlla l’evoluzione della censura di Pechino, ha rilevato l’attacco ancor prima della conferma ufficiale di Microsoft. Si tratta di una pratica sempre più ricorrente: i cracker sono sempre più versatili e sfruttano spesso la pubblicità come maschera, per confondersi tra annunci, biglietti d’auguri o richieste di dati da parte di varie istituzioni pubbliche. Seguendo i consigli di Eset, però, è possibile evitare d’incappare in queste trappole.

1. Non aprire mail provenienti da mittenti sconosciuti, sospetti o – nel caso in cui il mittente sembri familiare – fare attenzione a com’è scritto e redatto il testo. Errori di grammatica, battitura o traduzione sono un campanello d’allarme.

2. Non cliccare su link o file eseguibili (spesso camuffati da documenti di testo, immagini o pdf). Fare attenzione agli avvisi che i nostri client di posta ci danno: spesso segnalano la scarsa attendibilità o l’identità sconosciuta di un server.

3. Non scrivere le proprie credenziali se non si è certi al 1000% della destinazione: spesso i cracker si fingono istituzioni sanitarie o bancarie.

4. Scegliere una soluzione anti-spam e anti-phishing per tenere più al sicuro la propria casella email.

  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Skebby.it: SMS marketing & service per i commercialisti

    Skebby lancia l’avanzata funzionalità SMS Link Analytics

    Questa funzionalità consente di aggiungere un link tracciabile agli SMS per misurare l’engagement e ottenere diverse informazioni utili a pianificare al meglio le successive attività in base alle interazioni del destinatario.
    Supply chain: andare oltre il tradizionale modello lineare

    Supply chain: andare oltre il tradizionale modello lineare

    Le organizzazioni devono appoggiarsi a una rete di approvvigionamento dinamica e collaborativa
    Navitas sceglie il Wi-Fi veloce di Cambium Networks

    Navitas sceglie il Wi-Fi veloce di Cambium Networks

    Il coworking ha bisogno di una infrastruttura Wi-Fi veloce e affidabile per consentire ai coworkers di connettere i propri dispositivi
    Gigaset E720: il telefono cordless parlante

    Gigaset presenta il nuovo E720, il telefono cordless parlante

    Tecnologia, usabilità e funzioni innovative al servizio delle persone con disabilità fisiche
    Afone e Cloud Finance insieme per la Fatturazione elettronica

    Afone Participations e Cloud Finance insieme per la Fatturazione elettronica

    Le PMI italiane disporranno di uno strumento di gestione innovativo