La piattaforma permette di snellire le procedure legate alla nascita e alla successiva registrazione all’anagrafe dei neonati

Tempo di lettura: 1 minuto

È nata ICARO, la nuova piattaforma pensata per facilitare le procedure d’iscrizione dei nuovi nati all’Anagrafe Comunale, Tributaria e Sanitaria. Il sistema informativo è già attivo in molte strutture della regione e può gestire le incombenze burocratiche legate alla nascita, direttamente dall’ospedale. Dalla trasmissione degli atti in Comune all’attribuzione del codice fiscale fino alla scelta del pediatra.

Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con Lombardia Informatica, che  gestisce il network in cui opera la piattaforma e che ha realizzato il software specifico, la parte di integrazione con il SISS (Sistema Informativo Socio-Sanitario) e l’anagrafe assistiti. Lombardia Informatica coordinerà inoltre l’attivazione del servizio presso gli Istituti Ospedalieri di Cremona (Presidio Oglio PO), fornendo supporto tecnico e formazione specifica agli operatori del Punto Nascita.

Lo strumento mette in relazione gli attori principali coinvolti in questo processo: ospedale, Comune, ASL e Ministero delle Finanze. Il beneficio di questa novità consiste nel rendere più snelle tutte le pratiche necessarie: raccogliere la dichiarazione di nascita e registrare il neonato all’anagrafe in pochi minuti prim’ancora di uscire dall’ospedale.  Prosegue così la spinta verso la “Promozione di politiche per il coordinamento dei tempi e degli orari delle città” in linea all’ attuazione delle Politiche Regionali.