Per gestire la crescente visualizzazione di filmati sulla piattaforma, Zuckerberg ha concluso l’acquisto della startup

ll numero dei post video per persona su Facebook è aumentato del 75% a livello globale. Un dato che non può passare certo inosservato e che crescerà ulteriormente anche in futuro. Al fine di gestire al meglio questo fenomeno, Zuckerberg ha acquistato QuickFire Networks, startup specializzata in tecnologie video.

La tecnologia di Quickfire riduce la larghezza di banda necessaria per guardare video online senza sacrificare la qualità. – ha dichiarato Craig Y. Lee, CEO della società – Negli ultimi anni, il team ha lavorato duramente per soddisfare le esigenze dei creatori di contenuti di tutto il mondo. E’ quindi giunto il momento di fare il passo successivo. Facebook ha più di un miliardo di visualizzazioni video in media ogni giorno e siamo entusiasti di contribuire a fornire esperienze video di alta qualità per tutte le persone che consumano video su Facebook”.