Home News Il tablet in azienda è una marcia in più

Il tablet in azienda è una marcia in più

-

Tempo di lettura: 1 minuto

La diffusione dei tablet, specialmente in contesti professionali, è un dato che fa bene alla produttività. Secondo la ricerca dell’istituto Dynamic Markets, condotta per Panasonic, il 77% dei datori di lavoro ha notato miglioramenti nel rendimento dei dipendenti: il dato medio è del 32%. Tra gli intervistati, gli italiani sostengono per il 55% che lavorare con un tablet abbia incrementato la loro produttività del 29%.
Lo studio ha coinvolto più di 2.300 persone che usano il tablet in aziende con almeno 50 dipendenti, in 9 Paesi europei: Gran Bretagna, Germania, Italia, Francia, Russia, Spagna,Turchia, Polonia e Benelux. I tassi di produttività più alti sono stati registrati in Gran Bretagna (44%), Polonia (43%) e Turchia (42%),  rispetto alla media europea del 33%.

Gli impieghi del tablet si estendono anche ad attività specializzate: lettore di codici a barre, come fa il 18% degli utenti italiani, o periferica dove collegare scanner, stampanti o videocamere. Tra gli altri usi meno generalisti spicca l’acquisizione di firme (15%). Nonostante la versatilità di questo strumento, ci sono ancora delle migliorie che il campione di utenti apprezzerebbe. La maggior parte dei problemi segnalati dai dipendenti riguarda il design del dispositivo: surriscaldamento (23%), scarsa visibilità alla luce solare (20%), problemi di batteria (19%).

Tra i criteri che Panasonic consiglia agli utenti che vogliono comprare un tablet, la robustezza riveste un ruolo di primo piano: spesso la portabilità del device lo porta a essere usato all’aperto, esposto a sole, pioggia e polvere. “Man mano che le aziende inizieranno ad avvalersi dei tablet per operazioni sempre più sofisticate” ha affermato Jan Kaempfer, General Manager Marketing di Panasonic Computer Product Solutions, “i produttori dovranno adattare i propri dispositivi alle differenti esigenze dei settori verticali e dei relativi utenti. Tra queste necessità ricordiamo le batterie hot-swap, gli schermi visibili alla luce del sole e la robustezza”.

  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    juhani-hintikka

    Juhani Hintikka: nuovo CEO da novembre di F-Secure

    Juhani Hintikka avrà il compito di raggiungere il livello successivo di crescita e portare valore a lungo termine per i nostri azionisti
    Oltre il 92% dei progetti tecnologici innovativi fallisce

    Oltre il 92% dei progetti tecnologici innovativi fallisce prima del lancio

    La fase di sviluppo è considerata la più impegnativa di tutto il ciclo di vita del processo di innovazione
    t.bd - think: i segreti del Performance Marketing

    t.bd – think: video pillole per conoscere i segreti del Performance Marketing

    Una gestione ottimale dei contatti punta non solo a una conversione immediata ma a una valorizzazione duratura
    SIA stretta di mano Var Group

    Aton annuncia l’acquisizione di Nexus Informatica

    Aton e Nexus Informatica uniscono le forze per accelerare la rivoluzione digitale del mercato
    Data Center multi-tenant e sostenibilità: ambizioni e realtà

    Data Center multi-tenant e sostenibilità: ambizioni e realtà

    Efficienza e sostenibilità dei data center sono in cima alla lista delle priorità dei fornitori di servizi MTDC