La semplificazione è la via per l’innovazione

461

SAP mira a semplificare i processi di business dei propri clienti che possono così liberare risorse e puntare sull’innovazione

Run simple. È questo l’obiettivo di SAP che, in occasione dell’annuale SAP Forum, svoltosi ieri a Milano con oltre 1200 tra clienti, potenziali clienti e partner, ha presentato la propria strategia per il 2015. Strategia figlia della “grande trasformazione” avviata dalla società tedesca a partire dal 2010, anno dal quale SAP ha puntato direttamente sulla mobility e Big Data, e indirettamente – attraverso diverse acquisizioni (Ariba e Hybris) – sugli altri trend di mercato che stanno caratterizzando il processo di digitalizzazione delle imprese, come ad esempio il cloud. Una scelta adeguatamente premiata: grazie ad un portfolio di soluzioni molto ampio, SAP ha visto nell’ultimo periodo un incremento del numero di clienti e del proprio market share.

Siamo impegnati a far avvicinare ancor di più le imprese alla tecnologia e aiutarle a liberare risorse immobilizzate dalla gestione ordinaria, così da consentir loro di affrontare al meglio le proprie sfide di business. – ha dichiarato Luisa Arienti, amministratore delegato di SAP Italia che ha aperto la sessione plenaria della manifestazione.

Non a caso un recente studio condotto da Forrester evidenza come soltanto il 28% delle risorse di un’organizzazione sia finalizzato all’innovation, mentre il 72% serva per mantenere “accesa” l’azienda. Percentuale ritenuta troppo alta per poter avviare con successo il processo di trasformazione. Ed è qui che si inserisce SAP, la cui tecnologia, mira appunto a favorire l’investimento digitale delle aziende grazie alla semplificazione dei loro processi di business. Per semplificazione – come tende a precisare l’AD – “non significa affrontare soltanto le sfide semplici, ma aiutare le aziende a rendere semplici quelle veramente complesse”. Questo è il compito che SAP si prefigge, e lo fa attraverso soluzioni costruite su misura dei propri clienti, in cui il fil rouge è rappresentato dalla propria piattaforma Sap Hana e dalle soluzioni cloud offerte, sia ibride che full cloud, senza però abbandonare le più tradizionali on-premise.

Numerose le società che hanno abbracciato la semplificazione offerta da SAP, con alcune di esse intervenute nel corso della manifestazione presentando le proprie esperienze di successo. Cirque du Soleil ha ottimizzato la gestione organizzativa con la risoluzione di questioni logistiche ed aziendali,  la RAI è invece divenuta maggiormente digitale ponendo l’informazione come asset principale del proprio business, mentre la Coop ha reso più efficiente il proprio CRM.
Grazie alle soluzioni SAP, Chiesi Farmaceutuci ha invece integrato, standardizzato e semplificato la gestione delle filiali presenti nelle 26 country in cui la società è attiva e avviato un  progetto per la pianificazione finanziaria e commerciale. La Centrale del Latte di Torino ha infine unificato gli erp delle aziende acquisite, passando poi all’introduzione di un nuovo CRM, sfruttando le tecnologie SAP.

Semplificare per innovare quindi. Due elementi che insieme possono consentire alle aziende di guardare il presente e il futuro con serenità.