La soluzione implementata consente inoltre alla società di essere compliance alle normative e ridurre il lavoro manuale di manutenzione

Tempo di lettura: 2 minuti

Cedacri, azienda attiva nella fornitura di servizi di outsourcing del settore bancario, ha ridotto dell’87% le esigenze di storage per il test grazie a Data Express di Micro Focus . La soluzione ha inoltre garantito la protezione dei dati richiesta dalle normative di legge ed eliminato l’estrazione manuale dei dati e il reload, con conseguenti risparmi di tempo e costi delle risorse.

Cedacri consente alle banche di risparmiare fino al 30% attraverso la condivisione di tecnologie, sistemi, strutture, risorse e competenze fra i diversi gruppi di istituti bancari. L’ambiente di training e testing veniva creato per ciascun cliente e gestito attraverso il processo manuale, complicando la collaborazione e la condivisione delle best practice fra gli sviluppatori. Il processo inoltre richiedeva l’estrazione e il caricamento di alti volumi di dati, che generavano alti costi in termini di tempo e risorse.

Avevamo la necessità di migliorare il nostro ambiente di test per velocizzare e ottimizzare i processi, risparmiando al contempo tempo e MIPS. – afferma Emanuele Scolozzi, Senior Test Data Manager, Cedacri – Centralizzare i processi di gestione per differenti piattaforme e tipologie di dati con Data Express ci ha permesso di creare team di sviluppo dedicati per una maggiore produttività, riducendo lo storage necessario e generando sostanziali risparmi di costi”.

Scolozzi continua dicendo: “L’implementazione ci ha aiutato ad aderire alle stringenti richieste di compliance imposte alle aziende del mercato dei servizi finanziari. Il nostro processo manuale originale era esposto all’errore umano, presentava un rischio per il business e rendeva difficile il rispetto dei requisiti legislativi in termini di privacy dei nostri clienti ma la soluzione Micro Focus ci ha permesso di eliminare tutta l’attività manuale e cancellare i rischi”.

Per rispettare le direttive italiane ed europee, Cedacri era chiamata a garantire che i dati utilizzati durante i training e negli ambienti di test fossero comparabili con le informazioni reali e di produzione, ma allo stesso tempo non riconoscibili. Adottando Data Express, l’azienda è in grado ora di assicurare una consistenza dei dati tra le applicazioni, in questo modo l’entità di dato come il nome del cliente viene mascherato su qualsiasi base dati come per esempio DB2, VSAM e SQL Server.

Una parte significativa delle funzionalità di Data Express è stata testata positivamente durante un proof of concept; il builder component di Data Express permette di definire un inventario dei dati aziendali, di aggregarli e conservarli centralmente in un unico repository di meta-data o knowledge base e questo è stato un elemento importante per Cedacri, principalmente per rispondere puntualmente a specifici requisiti dei clienti.

Il supporto ricevuto da Micro Focus è stato eccellente e prevediamo di ottenere ulteriori successi da questa collaborazione” conclude Scolozzi.