GFI MailArchiver: archiviazione delle mail in sicurezza

Una recente ricerca condotta da Opinion Matters ha dimostrato che quasi il 70% dei 500 lavoratori americani intervistati controlla la posta al di fuori delle normali ore lavorative. Abitudine non solo statunitense: anche nel vecchio continente si evidenza una crescente diffusione di questo fenomeno. Inoltre, più del 50% dei lavoratori ha dichiarato di utilizzare la propria casella “inbox” come uno strumento di archiviazione. Questa pratica, rischiosa e inefficace, intasa le caselle di posta degli utenti, mette in pericolo la salvaguardia dei dati, riduce le performance e aumenta sensibilmente i costi di storage. Anche l’utilizzo di alternative di archiviazione basate su Cloud – ad esempio Dropbox, diventato molto noto di recente per la facilità d’uso e le funzionalità avanzate – presentano dei rischi.

Risulta pertanto  chiaro che le persone necessitano di archiviare i loro documenti in modo che siano al sicuro e accessibili. Per questo è GFT Software ha reso disponibile una nuova release di GFI MailArchiver 2014, soluzione per l’archiviazione della posta elettronica che integra nuove funzionalità di archiviazione dei documenti e di gestione della posta attraverso Outlook, senza la necessità di utilizzare un servizio cloud.  GFI MailArchiver offre piena visibilità di qualsiasi movimento delle email aziendali e previene eventuali rischi per la sicurezza, aiutando anche le imprese a mantenere la conformità.

Le nuove funzionalità della soluzione, tra cui File Archiving Assistant, permettono inoltre di eliminare le email direttamente da Outlook, rinominare e cancellare le cartelle, ma anche di effettuare un audit su database SQL e FileSystem.

GFI MailArchiver 2014 è disponibile in abbonamento. Il supporto GFI è sempre incluso nel prezzo, con manutenzione del software e disponibilità 24/7 comprese.