Home Internet E-commerce e social media: quando il binomio diventa vincente

E-commerce e social media: quando il binomio diventa vincente

-

Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante le grandi potenzialità del binomio e-commerce – social media, una recente ricerca realizzata da Idealo sostiene che rispetto agli altri paesi europei l’utilizzo dei social tra gli e-commerce italiani è ancora marginale.

Noi come EMP sfruttiamo da tempo le grandi potenzialità offerte da questi canali, e siamo presenti su differenti  social – Facebook, Google+, Twitter, YouTube, Pinterest… – oltre che sul nostro blog, su cui lanciamo spesso anche survey allo scopo di sondare le loro opinioni su determinati argomenti. In particolare, la nostra pagina Facebook è cresciuta in maniera impetuosa al crescere dell’azienda, tanto che oggi i fan che ci seguono con regolarità sono oltre 186.000

Consideriamo i social network come vere e proprie porte di accesso all’azienda, che consentono ai nostri clienti di interagire direttamente con noi, senza intermediari. Viceversa, i social media rappresentano per noi una finestra importante sui gusti, le preferenze, e sul riscontro vero e immediato dei clienti già acquisiti, ma anche di quelli potenziali.

Infatti, una recente ricerca che abbiamo condotto su oltre 1500 clienti ci ha permesso di identificare modalità e abitudini di acquisto, con il 20% degli intervistati che ha dichiarato di acquistare online almeno una volta al mese, mentre uno su due lo fa almeno tre volte l’anno. Questo conferma che è fondamentale offrire al cliente tutte le opzioni disponibili, di acquisto e soprattutto di interazione, per fare in modo che si crei un vero e proprio dialogo diretto, oltre che un legame che va oltre la semplice compravendita, il cosiddetto “engagement”.

Non solo, una presenza costante sui social permette ai nostri clienti di contattarci anche fuori dall’orario di lavoro, ricevendo supporto puntuale e tempestivo anche in serata e nel corso del weekend. Per questo non è sufficiente “esserci” sui social, ma serve presidiarli con regolarità, perché i tempi di reazione che i clienti si aspettano sono ben diversi da quelli tipici dei canali tradizionali.

Il successo dell’e-commerce è decretato in buona parte dalla propria reputazione online e sui social media. Sono profondamente convinto che un dialogo reale con i clienti – non mediato e condotto il più possibile in tempo reale – possa rappresentare per le aziende un’occasione di effettivo miglioramento, sia in termini di soddisfazione della clientela, che di crescita aziendale.

Alberto Gaglio, Country Manager, EMP Mailorder Italia

Alberto_front1

Articolo precedenteOrphea Studio: più forza in Italia
Prossimo articoloSAP: 2 nuove nomine
Redazione BitMAThttps://www.bitmat.it/
BitMAT Edizioni è una casa editrice che ha sede a Milano con una copertura a 360° per quanto riguarda la comunicazione rivolta agli specialisti dell'lnformation & Communication Technology.
  • Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli aggiornamenti dai portali di BitMAT Edizioni.

  • I più letti

    Smau Milano presenta la Sicilia che innova

    Smau Milano presenta la Sicilia che innova

    Quindici startup selezionate rappresenteranno l’ecosistema di innovazione regionale: Industria 4.0, Turismo e Agrifood
    Spese pre-natalizie: sarà boom di acquisti online

    Spese pre-natalizie: sarà boom di acquisti online

    Vendite ai massimi storici, le grandi aziende avranno una capacità di spedizione limitata
    LOGO CLOUDERA

    Cloudera acquisisce Eventador per accelerare l’elaborazione streaming in ambienti public e hybrid cloud

    Eventador semplifica il processo consentendo agli utenti di utilizzare SQL per interrogare flussi di dati in tempo reale senza implementare codice complesso.
    Oltre il 92% dei progetti tecnologici innovativi fallisce

    Oltre il 92% dei progetti tecnologici innovativi fallisce prima del lancio

    La fase di sviluppo è considerata la più impegnativa di tutto il ciclo di vita del processo di innovazione
    Il Gruppo Tinexta

    Il Gruppo Tinexta rileva la divisione IT e R&D di Corvallis

    L’operazione avviata con il Gruppo Tinexta consentirà all'azienda di entrare con autorevolezza nel mercato della cybersecurity