Il distributore europeo di eventi sportivi e notizie riduce i costi del 20% e quadruplica le proprie capacità grazie ai servizi di trasmissione Ethernet di Colt

Eurovision
Tempo di lettura: 2 minuti

EUROVISION, distributore e produttore di contenuti mediatici in circa 20 Paesi, ha deciso di implementare il servizio Optimum Managed Networking di Colt sulla propria rete.

La trasmissione di eventi live necessita infatti di moltissime risorse. Il minimo ritardo può avere conseguenze negative sulla visione dei programmi e danneggiare a livello commerciale le emittenti, specialmente quelle che trasmettono eventi sportivi a pagamento. Per questa ragione EUROVISION ha da sempre continuato a innovarsi, ma il crescente utilizzo di formati ad alta definizione, che richiede una notevole ampiezza di banda, ha messo a dura prova la rete esistente.

Per restare competitivi, dovevamo poter contare sulla tecnologia di networking di trasmissione più recente“, afferma Graham Warren, Network Director presso EUROVISION. “Quando si gestisce la più grande rete di distribuzione di contenuti mediatici del mondo, con 45.000 ore di programmi sportivi live e oltre 80.000 ore di contenuti trasmessi ogni anno, non ci si può permettere alcun margine di errore. Decidere di effettuare un aggiornamento della rete è stato molto importante“.

Con la soluzione offerta da Colt, EUROVISION ha ora la possibilità di utilizzare la capacità di trasferimento video a 10 Gbps e di stare al passo con le nuove innovazioni quali la TV a ultra alta definizione, i servizi di second-screen e la sempre più diffusa produzione in remoto. Inoltre, il controllo end-to-end di Colt sulla sua rete europea semplifica la gestione della rete stessa, consentendo una maggiore visibilità della manutenzione programmata e una risposta più rapida a problemi imprevisti: due aspetti critici per la trasmissione di eventi live.

I servizi Optimum Managed Networking di Colt ci offrono l’affidabilità, la capacità e la flessibilità di cui abbiamo bisogno per assicurare ora e in futuro una trasmissione in alta definizione” – conclude Warren – “Oltre ad aver ridotto i costi del 20% EUROVISION ha quadruplicato la sua ampiezza di banda, riuscendo così a soddisfare la crescente domanda di contenuti live on-demand di alta qualità.”